Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La campionessa trevigiana protagonista ai Giochi del Mediterraneo sulla spiaggia

NUOTO PINNATO, TRIPLETTA D’ORO PER VIOLA MAGOGA

Aveva già vinto un argento e un bronzo nel 2017 e 2018


TREVISO. Tripletta d’oro internazionale nella specialità bipinne per Viola Magoga, diciottenne di Ponte di Piave (TV) in trasferta in questi giorni con la Nazionale Italiana a Patrasso, in Grecia, per la seconda edizione dei Giochi del Mediterraneo sulla spiaggia. L’atleta tesserata con Natatorium Treviso ha dominato la scena nella piscina intitolata al nuotatore greco Antonis Pepanos, portando a casa nella giornata di lunedì l’oro nei 50 pinne, fermando il cronometro a 00:22.340 davanti alla spagnola Silvia Barnes Corominas e all’italiana Elisa Mammi e stabilendo il nuovo record femminile della manifestazione. Ieri pomeriggio, invece, la trevigiana è stata protagonista della finale dei 100 pinne, dove ha conquistato la prima piazza con il tempo di 00:49.730, superando l’atleta di casa Sofia Ktena e la francese Alycia Klein. Sempre nel pomeriggio di ieri, infine, Magoga ha preso parte alla staffetta 4x50 mista, piazzandosi insieme ai connazionali Elisa Mammi, Riccardo Romano e Michele Russo sul primo gradino del podio con il tempo di 00:01:23.470, davanti alle rappresentative greca e spagnola.

Grande soddisfazione per la comunità di Ponte di Piave, in cui l’atleta è residente, e anche per la città di Treviso, presso le cui piscine comunali si allena. Non è la prima medaglia internazionale nel pinnato per Magoga, che vanta già un argento e un bronzo, vinti agli europei juniores 2018, e un bronzo ai mondiali giovanili nel 2017. 


Galleria fotograficaGalleria fotografica