Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La procura chiede accertamenti e l'esame del dna per stabilire se siano i resti della donna

OSSA E MANDIBOLA IN SPIAGGIA SI RIPARE IL CASO DI ISABELLA NOVENTA

Tre persone sono in carcere con l'accusa di omiciio


Isabella Noventa ROVIGO. Il frammento di un femore e l'osso della mandibola ritrovati da alcuni turisti sulla spiaggia dell'isola di Albarella riaprono il caso di Isabella Noventa, la segretaria padovana di 55 anni scomparsa la notte tra il 15 e il 16 gennaio del 2016. Il pubblico ministero padovano Giorgio Falcone, titolare dell'inchiesta ha chiesto ai colleghi della procura di Rovigo di verificare se si tratti di resti umani e se siano proprio quelli della donna uccisa a colpi di mazzetta da Freddy Sorgato e dalla sorella Debora ma il cui corpo non è mai stato ritrovato. Per quel delitto i due fratelli sono stati condannati a 30 anni in primo e secondo grado, insieme alla tabaccaia veneziana Manuela Cacco che invece ha preso 16 anni e dieci mesi. Le condanne non sono ancora definitive perchè si attende l'esito del ricorso che i tre hanno presentato in Cassazione. Freddy Sorgato, camionista con la passione per il ballo disse di aver gettato il corpo di Isabella nel fiume Brenta dopo averla uccisa, infilandola prima in un sacco con delle pietre per farla affondare. Un omicidio il cui movente sarebbe stato quello della gelosia scatenata da motivi sentimentali e economici. Il terzetto avrebbe attirato la vittima in una trappola e poi l'avrebbe uccisa facendo sparire il corpo. Gli investigatori sono convinti che i resti del cadavere della segretaria possano essere finiti in mare trascinati dalla corrente e il ritrovamento nella spiaggia di Albarella potrebbe essere compatibile con la versione fornita dagli assassini. Verranno eseguiti test del dna sui frammenti ossei e sulla mandibola alla quale sarebbero rimasti attaccati due denti, sufficienti però a fare un confronto con l'arcata dentale di Isabella Noventa.

 


Galleria fotograficaGalleria fotografica