Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Blitz dei carabinieri in via Sordello da Goito, tre insospettabili arrestati

UN FIUME DI COCAINA DALLA SPAGNA, TRE ARRESTATI

La droga avrebbe fruttato 200.000 euro


TREVISO. 400 grammi di cocaina purissima, nascosta in un vano delle scarpiera, avvolta nell cellophane. L'hanno sequestrata i carabinieri di Treviso in un appartamento di Via Sordello da Goito, in zona ippodromo. Era destinata con ogni probabilità allo sballo in tutta la provincia. Una volta immessa sul mercato avrebbe fruttato più di 200 mila euro. L'indagine dei carabinieri di Treviso che ha portato all'arresto di tre persone è partita da lontano: un viaggio sospetto di due degli arrestati in Spagna. A finire in manette tre dominicani "insospettabili", un uomo di 34 anni e la compagna di 36 (ora ai domiciliari" e un 54enne domiciliato in Spagna. Sarebbero stati proprio i due uomini a traportare per via aerea la droga a Treviso. Il blitz nell'appartamento in zona ippodromo è scattato venerdì. I due uomini sono stati portati in carcere a Santa Bona, per tutti l'accusa è traffico internazione di droga.