Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'abitazione in cui è stata uccisa Isabella Noventa

ALL'ASTA LA VILLA DELL'ORRORE

Il tribunale ha messo in vendita la casa di Freddy Sorgato


E' stata messa all'asta l'abitazione di Freddy Sorgato, la villa in cui è stata uccisa nel gennaio del 2016 Isabella Noventa, la segretaria di Albignasego. La casa di Sorgato era stata messa sotto sequestro dal Tribunale, e ora è in vendita all'asta per risarcire i familiari della vittima. Nessuna traccia del delitto in quella casa, solo le confessioni dei tre colpevoli, il Sorgato, la sorella Debora e la tabaccaia Manuela Cacco. Sarà un custode ad organizzare le visite dei possibili acquirenti, perché l'area è sotto sequestro, e quindi anche solo per vedere la casa bisogna sottostare a certe regole e fornire i documenti per entrare.
Su una scrivania c'è ancora una foto della vittima, che Sorgato aveva voluto incorniciare, probabilmente quando ancora non aveva pianificato di ucciderla.
Una villetta con statue di marmo, vasca idromassaggio e mosaici, e un grande giardino all'esterno, che all'epoca era stato messo al setaccio nella ricerca del cadavere. L'asta nella casa dell'orrore sarà il 18 settembre, sempre ammesso che qualcuno si presenti.