Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'abitazione in cui è stata uccisa Isabella Noventa

ALL'ASTA LA VILLA DELL'ORRORE

Il tribunale ha messo in vendita la casa di Freddy Sorgato


E' stata messa all'asta l'abitazione di Freddy Sorgato, la villa in cui è stata uccisa nel gennaio del 2016 Isabella Noventa, la segretaria di Albignasego. La casa di Sorgato era stata messa sotto sequestro dal Tribunale, e ora è in vendita all'asta per risarcire i familiari della vittima. Nessuna traccia del delitto in quella casa, solo le confessioni dei tre colpevoli, il Sorgato, la sorella Debora e la tabaccaia Manuela Cacco. Sarà un custode ad organizzare le visite dei possibili acquirenti, perché l'area è sotto sequestro, e quindi anche solo per vedere la casa bisogna sottostare a certe regole e fornire i documenti per entrare.
Su una scrivania c'è ancora una foto della vittima, che Sorgato aveva voluto incorniciare, probabilmente quando ancora non aveva pianificato di ucciderla.
Una villetta con statue di marmo, vasca idromassaggio e mosaici, e un grande giardino all'esterno, che all'epoca era stato messo al setaccio nella ricerca del cadavere. L'asta nella casa dell'orrore sarà il 18 settembre, sempre ammesso che qualcuno si presenti.