Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In comune si è adeguato alla normatica che preve l'uso di prodotti bio

BREDA, LO SFALCIO E LA PULIZIA DEI MARCIAPIEDI DIVENTANO GREEN

L'assessore: "Scelta responsabile per la salute dei cittadini"


Ermes Caruzzo, assessore ai Lavori pubblici e Ambiente BREDA DI PIAVE. Il Comune di Breda di Piave per la salute dei cittadini, anche nella pulizia dei marciapiedi e delle ciclopedonali. Un anno fa il Consiglio Comunale di Breda di Piave aveva deliberato il nuovo “Regolamento Comunale sull’Uso e Gestione dei Prodotti Fitosanitari”, condiviso con i sei comuni aderenti al Contratto di Fiume (Carbonera, Meolo, Monastier, Roncade e San Biagio di Callalta), con l’obiettivo di ridurre i prodotti fitosanitari in particolare nelle aree frequentate dalla popolazione. Una delle prime conseguenze ha riguardato proprio il Comune che, nella programmazione e panificazioni dello sfalcio del verde e della pulizia dei marciapiedi e delle piste ciclabili dalle erbacce, si è adeguato alla normativa e utilizza soltanto prodotti biologici. Il Comune, dunque, da l’esempio, applicando il regolamento in favore della salute dei cittadini. Sono tre le modalità in cui si concentra il Comune di Breda di Piave con interventi programmati: sfalcio del verde pubbliche, giunti al settimo intervento annuale (un altro sarà effettuato verso fine settembre e l’ultimo a metà ottobre), pulizia di marciapiedi e ciclopedonali e cordoli stradali, operata a luglio e ripetuta di nuovo a breve, pulizia di fossati e cigli stradali, della quale a luglio è stato svolto il terzo intervento annuale e a breve sarà operato il quarto, visto la rigogliosa crescita del 2019.

 “Sono certo che i cittadini di Breda si sono accorti di come abbiamo adeguato il servizio di pulizia dei marciapiedi e delle ciclopedonali alle nuove modalità  - spiega Ermes Caruzzo, assessore ai Lavori Pubblici e all’Ambiente – quella messa in atto è una scelta responsabile, che abbiamo voluto per il benessere dei nostri cittadini. Una delle linee guida del nostro mandato è quella di rendere Breda e le frazioni un territorio sempre più a misura d’uomo, dove attività produttive e qualità della vita interagiscono nel rispetto dell’ambiente. Ecco allora perché il Comune ha adottato subito il Regolamento e, anche se questo comporta una maggior spesa nello sfalcio e nella pulizia, sappiamo che è un investimento sulla salute dei nostri cittadini, nel presente e soprattutto nel futuro”.