Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il paziente è un uomo di 64 anni

ASPORTATO UN TUMORE AL FEGATO DI 5 CHILI

Straordinario intervento al Ca' Foncello di Treviso


TREVISO - Aveva un tumore al fegato su cirrosi epatica: una massa di 5 kg che era arrivata a riempirgli l'addome. Alcuni ospedali avevano giudicato il caso come inoperabile. Per un 64enne trevigiano pareva non ci esserci più nulla da fare, e invece l'Unità di Quarta Chirurgia del Ca' Foncello di Treviso ha deciso di intervenire. L'operazione, molto complessa, è avvenuta a luglio ed è durata sei ore. La massa tumorale di 5 chili, era alta 22 cm, larga 18 cm e profonda 15 cm.
Il recupero del 64enne ha sorpreso tutti. Pochi giorni fa la Tac di controllo ha dato ottimi risultati e tutto procede per il meglio. Un intervento delicato da parte di una squadra ben preparata. Quarta Chirurgia conta 10 medici e si occupa anche di operazioni e trapianti di rene. "Una squadra di medici che si impegna al massimo, non gurda gli orari – ha affermato il primario Giacomo Zanus - Ad esempio domenica abbiamo avuto tre emergenze e abbiamo passato l'intera giornata in sala operatoria. Una sanità che funziona in questo modo deve renderci orgogliosi".