Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Intervento questa mattina a Borso del Grappa

CANE E PADRONE NEL DIRUPO: SALVATI DAI VIGILI DEL FUOCO

"Salvate prima il cane e poi me" ha detto l'uomo ai soccorritori


BORSO DEL GRAPPA. Un cane ed il suo padrone sono stati tratti in salvo questa mattina dai vigili del fuoco dopo che entrambi si erano trovati bloccati ai piedi di un dirupo a Borso del Grappa. L'animale sarebbe scivolato dal sentiero che stavano percorrendo, fermandosi una quindicina di metri più in basso, senza poter più risalire. Il proprietario, un padovano di 62 anni, era riuscito a raggiungere l'animale ma senza poi capire come poter riguadagnare il dislivello. Avuta la segnalazione dell'incidente i vigili del fuoco si sono recati sul posto e, con apposite imbragature, grazie ad un operatore speleo alpino fluviale che si è calato sul punto in cui si trovavano uomo e cane, hanno riportato sulla strada prima il cane, su precisa richiesta del padrone, e quindi quest'ultimo.  (ANSA)