Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un'occasione per conoscere Venetian Heritage

LA PASSEGGIATA DI MICK JAGGER

Ha pranzato in trattoria e visitato Palazzo Grimani


VENEZIA - Passeggiate in giro per le calli di Venezia per Mick Jagger che ha partecipato all'ultima giornata della Mostra del Cinema. Dopo gli impegni mondani legati al film di Giuseppe Capotondi "The Burnt Orange Heresy", il leader dei Rolling Stones ha fatto una visita alla città assieme a Toto Bergamo Rossi, direttore di Venetian Heritage. Il cantante ha pranzato alla trattoria Tre Fanti senza tante pretese, e poi ha visitato Palazzo Grimani.
Una passeggiata all'insegna dell'arte e della cucina tradizionale veneta. E' stata anche un'occasione per far conoscere a Mick jagger il lavoro di salvaguardia della città fatto da Venetian Heritage, una battaglia che il cantante si è preso a cuore, tanto che in futuro darà il suo contributo all'Associazione.