Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualitā
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, Č 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

E' comparso a Vedelago

"TRADITORI", BUFERA SULLO STRISCIONE CONTRO IL GOVERNO

Il Pd invita il sindaco a farlo togliere


VEDELAGO. Uno striscione contro il neonato governo Pd-M5S è apparso a Vedelago. Il cartello invoca le elezioni e parla di traditori. C'è anche una firma verde "Lega Giovani". Dure critiche da parte del Pd trevigiano per bocca del segretario provinciale Giovanni Zorzi: «È l’ennesimo messaggio di odio che qualifica la Lega di Salvini per un partito che non perde occasione di seminare rabbia e prendere in giro i cittadini. Se c’è qualcuno che è venuto meno alle sue responsabilità nei confronti degli italiani quello è proprio il leader della Lega. Definire PD e Cinque Stelle come traditori esprime una chiara ignoranza istituzionale. Se non ha già provveduto, invitiamo quindi il sindaco di Vedelago a rimuovere subito quello striscione. Resta comunque l’amarezza per un’iniziativa che, stando alla firma, proviene dal movimento giovanile della Lega: se queste sono le nuove leve del partito che sta governando la regione e i nostri comuni, c’è da preoccuparsi per l’evidente mancanza di rispetto che dimostrano verso le istituzioni e la democrazia di questo Paese».