Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Boschi bruciati sulle montagne di Cison

INCENDIO MINACCIA IL RIFUGIO DEI LOFF

Al via le indagini per scoprire chi è stato


CISON DI VALMARINO - Un incendio è scoppiato ieri pomeriggio sulle montagne di Cison, sotto il Crodon del Gevero. Le fiamme hanno minacciato anche il Rifugio dei Loff, punto di arrivo per i sentieri che partono dal paese o dal San Boldo. L'allarme è scattato verso le 15.30 e subito dopo si sono attivati i volontari antincendio boschivo di Miane, che coordinati dai Servizi Forestali della Regione, e grazie all'aiuto dell'elicottero della Protezione Civile, sono riusciti a circoscrivere le fiamme rapidamente. Alle 19.30 le operazioni di spegnimento erano concluse e fortunatamente il bivacco si è salvato. Buona parte del bosco invece è bruciata e ora saranno le indagini a dire cosa ha provocato l'incendio, probabilmente scoppiato per colpa della negligenza di qualcuno nella gestione di un falò.