Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/282: LA SOLHEIM CUP 2019 PRENDE LA VIA DELL'EUROPA

La squadra del Vecchio Continente si impone sugli Usa nel massimo torneo femminile


GLENEAGLES  (SCOZIA) - La Solheim Cup è la massima espressione del golf delle donne, la sfida al femminile della Ryder Cup, rispetto a cui ha una storia più recente. Ha preso il nome dall’ideatore del torneo, Karsten Solheim, noto fabbricante di attrezzi sportivi conosciuti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/281: LE PROMESSE DEL GOLF EUROPEO FEMMINILE A VILLA CONDULMER

La padovana Benedetta Moresco trionfa all'Internazionale under 18


MOGLIANO VENETO - È il secondo anno consecutivo che Golf Villa Condulmer ospita questo importante campionato, l’Internazionale femminile under 18; da qui, spunteranno le future Campionesse del Tour europeo. Ben dodici le nazioni partecipanti, oltre all'Italia: Austria, Belgio, Croazia,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/280: OMEGA MASTERS, UN CLASSICO TRA LE ALPI

Nove gli italiani al torneo dell'European Tour


CRANS MONTANA (SVIZZERA) - L’Omega Masters è uno dei tornei classici dell’European Tour. La storia di questo torneo, seppur con diverso nome (all’epoca Swiss Open), risale al 1905. È la tappa svizzera del tour europeo del golf maschile professionistico, in cui si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dovrà coordinare le relazioni istituzionali e le attività legali

CARMINE DAMIANO PROCURATORE SPECIALE DELLA CARTIERA DI MANTOVA

L'ex questore di Treviso superconsulente della Pro-Gest


MANTOVA - Il Consiglio di Amministrazione di Cartiere Villa Lagarina, società del Gruppo Pro-Gest che controlla la Cartiera di Mantova, ha deciso di nominare Carmine Damiano Procuratore Speciale di Pro-Gest Mantova.
L’incarico scaturisce dalla necessità di un supporto qualificato e professionale per affrontare e gestire in maniera organica l’implementazione e la gestione delle relazioni istituzionali, dei rapporti esterni, della comunicazione, nonché il coordinamento delle attività legali della Cartiera di Mantova. Damiano sarà di supporto al Consiglio di amministrazione e all’intero quadro degli amministratori, dei tecnici e dei consulenti della struttura societaria.
"La grande e lunga esperienza di dirigente pubblico - spiega un comunicato dell'azienda -, la capacità di seguire e portare a compimento operazioni e dossier importanti anche sotto il profilo della governance imprenditoriale, rendono il dott. Damiano la figura di garanzia e trasparenza, con le adeguate competenze manageriali, per gestire l’evoluzione delle attività della Cartiera di Mantova".
Laureato in Scienze Politiche, Giurisprudenza, un aster in Coordinamento e cooperazione internazionale e comunicazione istituzionale, Damiano ha prestato servizio per 38 anni quale dirigente della Polizia di Stato, conducendo (tra l'altro) indagini che portarono all'arresto a Milano del Prof. Toni Negri, alla liberazione del Generale americano James Lee Dozier, all’arresto dei militanti della Colonna Veneta delle Brigate Rosse e di Prima Linea, alla disarticolazione della “Mala del Brenta”, con l’arresto di Felice Maniero. Dal 2008 al 2012 è stato Questore di Treviso.
Nel marzo 2013, lasciata la Polizia di Stato con il massimo grado di Dirigente Generale, fu chiamato a presiedere (dopo la nota inchiesta sul MOSE) il CDA del Gruppo Mantovani e quindi di Adria Infrastrutture SPA e di Società per le Autostrade Serenissima SPA, divenendo il principale riferimento del Commissario Straordinario Giuseppe Sala, dell’Autorità Nazionale Anticorruzione e degli organi istituzionali e di Governo per la realizzazione dell'EXPO di Milano. Dal maggio 2018 svolge attività di consulenza quale esperto di strategia aziendale, sviluppo e direzione di impresa.