Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Jasolo nella finalina la Reyer si impone a fatica 80-75

TVB SENZA 5 GIOCATORI SFIORA IL SUCCESSO NEL DERBY

Mostruoso il "prof" David Logan: 39 punti


JESOLO - Terzo posto per Reyer Venezia al 7° Torneo di Basket "Città di Jesolo" - Trofeo Dalla Riva Sportfloors. Ma applausi a scena aperta da parte di un PalaCornaro pieno in ogni ordine di posti per una Treviso Basket capace di impensierire fino all'ultimo i campioni d'Italia. La partita che sancisce i primi piazzamenti 2019 del tradizionale appuntamento jesolano soddisfa i palati fini degli appassionati con giocate eccezionali da parte di tanti protagonisti, esaltando i tifosi delle opposte formazioni e meravigliando gli spettatori neutrali.
Situazioni opposte a confronto tra le due squadre. Venezia può concedersi il lusso di far riposare Vidmar e Udanoh mentre Treviso deve rinunciare a cinque pedine tra infortuni (Imbrò e Alviti), nazionali (Fotu e Tessitori, quest'ultimo in parterre come ospite d'onore) e turni di riposo (Parks). Con tali premesse l'Umana ha gioco facile nel primo quarto, speculando su una maggiore tagli fisica e sugli errori al tiro di Aleksej Nikolic. Toccato il +9 ad inizio ripresa (27-18), sulla spinta del sempreverde Logan e dei giovani Bartoli e Piccin la De' Longhi ritorna a contatto (27-25 al 15°). Con qualche sprazzo di Cerella e Tonut, oltre alla tripla di Filloy che buca la zona avversaria, la Reyer riprende gradualmente il largo anche se alla pausa di metà partita è solo +6 per gli orogranata con la bomba siderale sulla sirena di Logan.
Il veterano ex Sassari è indemoniato in riapertura di gara. Tra rubate e triple firmate o propiziate proprio da Logan TVB torna a -4 (56-52) ma alla sua uscita dal campo la luce si spegne per la De' Longhi: break di 10-0 in tre minuti favorito anche dall'antisportivo di Cooke III su Tonut in penetrazione e Venezia riallunga. La Reyer pensa forse troppo in fretta alla vittoria, così Cooke e Logan ne approfittano: in poco meno di quattro giri di lancette i biancocelesti tornano a -5 (63-68) obbligando De Raffaele a chiedere minuto. Gli orogranata si affidano alla stazza di Pellegrino in post basso per marcare la differenza, anche se Logan è scatenato e continua a segnare da ogni posizione e continua a rosicchiare il vantaggio lagunare. L'1/2 di Cooke dalla lunetta vale il -3 Tvb cui replica la tripla di Chappel per il 72-78: è il canestro partita, Venezia chiude il Torneo al terzo posto ma tanti applausi per la De' Longhi di un Logan assolutamente immarcabile.

DE' LONGHI TREVISO BASKET - UMANA REYER VENEZIA 75-80
DE' LONGHI: Nikolic 12 (1/2, 1/6), Logan 39 (5/10, 8/12), Cooke III 10 (1/5, 2/8), Bartoli 2 (1/1, 0/1), Chillo 6 (3/6 da 2); Bettiol, Uglietti 3 (1/7, 0/2), Severini 0 (0/2, 0/1), Piccin 3 (1/1 da 3), Ronca. All.: Menetti
UMANA: Stone, Tonut 14 (4/7, 1/4), Cerella 10 (1/2, 2/6), Bramos 2 (1/2, 0/2), Watt 8 (4/5 da 2); Casarin 1 (0/1 da 2), Daye 5 (2/2 da 2), De Nicolao 6 (1/2, 1/4), Chappel 18 (4/5, 2/5), Filloy 9 (1/1, 2/4), Pellegrino 7 (3/4 da 2). Ne: Possamai. All.: De Raffaele
ARBITRI: Dori, Perocco, Boscolo
NOTE: pq 11-20, sq -39,45 tq 53-66. Tiri liberi: TV 15/19, VE 14/21. Rimbalzi: TV 6+23 (Severini 2+5), VE 8+35 (Chappel 2+6). Assist: TV 8 (3 giocatori con 2), VE 16 (De Nicolao e Chappel 3). Fallo tecnico a Menetti al 10'58" (13-20). Fallo antisportivo a Cooke III al 29' (52-64) e a Bramos al 29'18" (52-66). 5 falli: Bartoli al 38'10 (71-75). Spettatori: 700.