Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/304: IN MESSICO SI INAUGURA IL WGC 2020

All'ultimo giro Parick Reed mette in riga DeChambeau e McIlroy


NAUPALCAN (MEX) - È da questa partita, che prende il via la serie delle quattro gare World Golf Championships (WGC), il mini circuito che per importanza viene subito dopo i Major. Nato nel 1999, il WGC ha piantato bandiera in varie nazioni, trovando alfine sede a Dorai in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/303: ADAM SCOTT RE DEL GENESIS INVITATIONAL

Chicco Molinari ancora non si ritrova: fuori al taglio


CALIFORNIA - Parterre delle grandi occasioni per questo Genesis Invitational, il 94°, che ha sempre destato un forte interesse, Quest’anno è ancor più appassionante, per il montepremi più alto, 9.300.000 dollari, quasi 2.000.000 in più rispetto al precedente....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/302: FRATELLO E SORELLA IN GARA NELLO STESSO TORNEO

All'Isps Handa Open in Australia in contemporanea field maschile e femminile


AUSTRALIA - Siamo al terzo torneo stagionale del Ladies PGA Tour: l'Isps Handa Vic Open realizzato in collaborazione con Australian Ladies Professional Golf, in programma sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course, e Creek Course), in Australia. a Geelong nello Stato del Victoria. In...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

TVB accoglie il lungo originario della Nuova Zelanda

DAGLI ANTIPODI È ARRIVATO IL MAORI ISAAC FOTU

"Per me il campionato italiano è una nuova sfida"


TREVISO - E' stato presentato oggi alla stampa il giocatore neozelandese Isaac Fotu, 25 anni, ala-centro di 203 cm, ex Ulm (Germania), Manresa e Saragoza (Spagna), che ha disputato un brillante Mondiale in Cina con i "Tall Blacks", chiuso con cifre molto brillanti (18.4 punti, 6 rimbalzi, 1.6 assist) che testimoniano il valore assoluto del giocatore. Figlio di un rugbysta professionista, Isaac Fotu ha iniziato oggi gli allenamenti con la sua nuova squadra e sarà in campo giovedì con il numero 24 nella prima uscita al Palaverde di TVB con il Fenerbahce per il Trofeo Gilberto Benetton.
"A fine stagione dopo i due anni in Germania mi stavo guardando in giro - ha detto Fotu nella presentazione-stampa di oggi a Sant'Antonino -, quando è arrivata la chiamata di Treviso Basket e non ci ho messo molto a decidere di trasferirmi in Italia. Ho parlato con coach Menetti, mi sono stati illustrati progetti e spiegati gli obiettivi, mi sono trovato subito in sintonia e ho accettato con grande entusiasmo intraprendendo questa nuova avventura. Ho conosciuto in passato nel Mondiale 3x3 del 2011 Amedeo Tessitori con cui ho approfondito poi la conoscenza in questo Mondiale in Cina, ho visto parecchi video in cui mi sono reso conto del calore e della passione del pubblico del Palaverde e mi piace molto questo ambiente. Tra l'altro ho già avuto tanti contatti con i tifosi trevigiani tramite Instagram, mi scrivevano durante i Mondiali e mi ha fatto molto piacere. Per me il campionato italiano è nuovo, ma ho giocato spesso nelle coppe e in nazionale contro team italiani e so che il livello è alto e che quest'anno si è alzato ancora di più, non vedo l'ora di confrontarmi con questo nuovo campionato."
Con Isaac Fotu c'era anche Amedeo Tessitori, da ieri aggregato alla squadra dopo la settimana di riposo post-Mondiali, che si è detto molto contento della sua esperienza in Cina con gli azzurri e carico per affrontare bene il suo ritorno nella massima serie dopo tre anni di assenza dalla A. Anche "Tex" ci sarà giovedì nella "prima" al Palaverde con il Fenerbahce, in attesa dell'esordio di campionato il 26 con l'Armani Milano.