Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/322: EUROTOUR E CHALLENGE RIPARTONO DALL'AUSTRIA

È dello scozzese Marc Warren il primo successo dopo il lockdown


VIENNA - Ripartono simultaneamente dall’Austria, European Tour e Challenge Tour, con due tornei organizzati in sintonia: l’Austrian Open, la cui prima edizione si è svolta nel 1990, ha luogo sul tracciato del Diamond Country Club di Atzenbrugg, nei pressi di Vienna, e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tutti i fondi raccolti donati alla ricerca per i bambini malati

CAMMINARE PER LA VITA ATTRAVERSA I QUARTIERI DI TREVISO

Domenica 22 settembre la manifestazione promossa da Deborah Compagnoni


TREVISO - Attraverserà il campo da gioco dello stadio di rugby Monigo o i giardini degli istituti scolastici Madonna del Grappa, Mazzotti Palladio e del Liceo scientifico Da Vinci, dove si potrà ammirare anche l’orto botanico. E ancora passerà per Ca’ Zenobio, gli Orti di San Paolo, il Parco Uccio.
Camminare per la vita cambia percorso. Dopo due edizioni nel centro di Treviso, la camminata benefica, costola di pianura di Sciare per la vita, onlus presieduta dalla campionessa di sci Deborah Compagnoni, quest’anno si dipanerà nei quartieri di Santa Bona, San Liberale e San Paolo.
Il via domenica 22 settembre, con rirovo alle 9 e partenza alle 10. Due gli itinerari proposti da 4 o 9 chilometri, che potranno essere compiuti di corsa, a passo di nordic walking o semplicemente passeggiando.
Tra i partecipanti, saranno presenti gli sciatori Kristian Ghedina e Sabina Panzanini la pattinatrice Silvia Marangoni, ma sono attesi anche altri nomi a sorpresa.
Immutate invece rimangono le finalità. Innanzitutto quella di promuovere il movimento spontaneo, come ricorda proprio Deborah Compagnoni, olimpionica di sci valtellinese, ma ormai da anni trapiantata a Treviso.
E poi il fine benefico. Tutte le quote di iscrizione di 5 euro vengono interamente devolute ad un progetto di ricerca della Fondazione Città della Speranza di Padova, seguito dal giovane ricercatore Edoardo Manghin, per creare attraverso uno speciale inchiostro biologico da stampare in 3D un diaframma artificiale per i bimbi malati di ernia diaframmatica.
Le ulteriori donazioni e sponsorizzazioni, detratte le poche spese vive, verranno anch’esse destinate al progetto. Ad organizzare il tutto, con il patrocinio del Comune, un team di sei volontari insieme all’ex azzurra. Ma quest’anno sono oltre 30 le associazioni che hanno aderito, offrendo in vari modi il proprio contributo. Come gli studenti della scuola Lepido Rocco, che realizzeranno delle crostate per il ristoro.
Iscrizioni sul sito www.camminareperlavita.it con pagamento on line, nei punti indicati anche sulla pagina Facebook della manifestazione, oppure direttamente alla partenza in via Cisole, nei pressi dello stadio di rugby.

Giovedì 19 settembre, alle 18.30, la presentazione ufficiale dell'edizione 2019, con un evento pubblico orginale, nell'auditorium dell'Istituto Canossiano Madonna del Grappa, in viale Europa a Treviso.