Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Aggiudicato l'appalto da 2,3 milioni di euro

MUSEO BAILO, A OTTOBRE I NUOVI LAVORI

Ala Nord restaurata e lavori che dureranno più di un anno


TREVISO. Inizieranno ad ottobre i lavori di ristrutturazione dell’ala nord del Museo Bailo, che vedrà un ampliamento dell’intero polo attraverso la riqualificazione di tutte le sale che si affacciano sul chiostro grande. Un’opera che, di fatto, permetterà il rilancio di un’istituzione museale molto importante per il territorio.

Ad aggiudicarsi la gara d’appalto per la realizzazione, indetta il 28 febbraio 2019 sull’importo base di 2 milioni e 360 mila euro, è stato il raggruppamento temporaneo di imprese composto da Lares Srl di Venezia e Bettiol di Bolzano che ha offerto un ribasso dell’11,59%.

Nei prossimi giorni l’assessore ai Lavori Pubblici Sandro Zampese incontrerà le ditte per la programmazione dei lavori che dureranno circa 420 giorni.

«Si tratta di un intervento molto importante che darà la possibilità di valorizzare ulteriormente il nostro patrimonio museale», le parole del sindaco Mario Conte. «Una Città come Treviso che vuole eccellere nel campo della cultura, come ha già dimostrato con i grandi eventi, le mostre e il nuovo corso del teatro e attirare sempre più visitatori e appassionati d’arte deve offrire strutture all’altezza: il Bailo è già un’eccellenza, ma con il secondo stralcio lo sarà ancora di più. Treviso vuole essere una capitale culturale e questo salto di qualità passa attraverso opere di rilievo come questa».

«Dopo aver inaugurato la nuova stagione teatrale che, di fatto, assicura ai trevigiani un’importante istituzione culturale, arriverà anche il completamento del Museo Bailo, polo che lavorava a mezzo servizio», afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Sandro Zampese. «Questo intervento permetterà di rendere funzionale un’ala particolarmente ampia della struttura, che diventerà una risorsa non solo per Treviso ma per tutto il territorio».