Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/302: FRATELLO E SORELLA IN GARA NELLO STESSO TORNEO

All'Isps Handa Open in Australia in contemporanea field maschile e femminile


AUSTRALIA - Siamo al terzo torneo stagionale del Ladies PGA Tour: l'Isps Handa Vic Open realizzato in collaborazione con Australian Ladies Professional Golf, in programma sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course, e Creek Course), in Australia. a Geelong nello Stato del Victoria. In...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/301: SAUDI INTERNATIONAL NEL SEGNO DI G-MAC

Graeme McDowell conquista la tappa in Arabia Saudita dell'European Tour


EDDA - Siamo in Arabia Saudita, al Royal Greens King Abdullah Economic City, vicino a Gedda, polemizzata sede della Supercoppa Juve - Milan del 16 gennaio scorso. Alcuni grandi Campioni hanno rinunciato a giocare, nonostante che oltre ai premi in palio, avrebbero ricevuto rilevanti premi di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/300: PRIMA VITTORIA DA PRO PER L'EX CALCIATORE LUCA HERBET

L'australiano si impone a sorpresa nel Dubai Desert Classic


DUBAI - Concluso il Championship di Abu Dhabi, l’European Tour è rimasto ancora negli Emirati Arabi Uniti, per la disputa dell’Omega Dubai Desert Classic. Si gioca sul percorso dell’Emirates GC, a Dubai, con sei italiani in campo: Edoardo Molinari, Andrea Pavan, Renato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Benazzi: “Slittamento dovuto ad alcuni imprevisti nei lavori”

OSPEDALE DI VITTORIO VENETO, IL PUNTO NASCITE RIAPRE TRA UN MESE

L'attività riprenderà a partire dal 28 ottobre prossimo


VITTORIO VENETO - Il Punto Nascita di Vittorio Veneto riaprirà lunedì 28 ottobre. Rispetto alla data del 1 ottobre, inizialmente prevista, si rende necessario un prolungamento della chiusura per permettere il completamento dei lavori in corso.

“Ci scusiamo con l’utenza e con gli operatori per questo rinvio, dovuto ad imprevisti nell’effettuazione dei lavori di adeguamento sismici, in corso nel nosocomio di Costa, che hanno fatto slittare le tempistiche inizialmente programmate”, spiega il direttore generale, Francesco Benazzi.

“Abbiamo la necessità - spiega l’ing. Peter Casagrande, direttore dell’unità operativa complessa Servizi tecnici e patrimoniali - di poter disporre, ancora per qualche settimana, dei locali del terzo piano occupati dall’Unità operativa di ostetrica-ginecologia, per poter effettuare i collaudi e le prove di carico, a completamento di questa fase delle opere di adeguamento sismico.

L’unità operativa è stata interessata, nelle scorse settimane, dai lavori di posizionamento dei rinforzi strutturali, le cui opere di rifinitura sono ancora in fase di completamento”.

“Sento di dover rivolgere un ringraziamento particolare – sottolinea Benazzi – oltre che agli amministratori locali e alla cittadinanza, anche ai pazienti e agli operatori che in questo periodo risentono, inevitabilmente, di alcuni disagi legati a lavori di tale portata”.

L’accorpamento estivo dei due Punti Nascita del Distretto Pieve di Soligo si rende necessario, da qualche anno, per permettere l’effettuazione di alcuni lavori all’ospedale di Costa.

Quest’anno la chiusura ha consentito di procedere con i lavori di adeguamento sismico, in corso con un investimento di €. 5.400.000.

L’accorpamento estivo tra il Punto nascita di Vittorio Veneto e quello di Conegliano era scattato il 17 giugno: fino al 28 ottobre tutte le pazienti del nosocomio di Costa potranno continuare a fare riferimento all’Unità operativa dell’ospedale di ostetricia-ginecologia di Conegliano.