Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A bordo dell'auto tre giovani, sospettati di un furto: uno è grave

SPERONANO LA POLIZIA E SI SCHIANTANO DISTRUGGENDO UN NEGOZIO

Fuga e inseguimento nella notte a Treviso


TREVISO - La roccambolesca fuga, con tanto di speronamento all’auto della Polizia, si è conclusa schiatandosi contro un negozio di ortofrutta, per fortuno a quell’ora chiuso in viale Luzzati a Treviso. Appena usciranno dall’ospedale, dove ora sono ricoverati dopo l’incidente, i tre ladri finiranno in manette.
Tutto comincia alle 2.40 della notte tra venerdì e sabato, quando viene segnalata un’intrusione in un esercizio commerciale in zona Fonderia. I poliziotti, giunti sul posto, fanno in tempo a scorgere qualcuno con una torcia, prima che questi si dilegui tra la vegetazione. Poco dopo, una Golf sfugge ad un controllo dei Carabinieri in un parcheggio di Via Pisa, fuggendo a tutta velocità in viale della Repubblica. Anche la Volante della Polizia si mette all’inseguimento: la vettura non solo non si ferma, ma affiancata per due volte dalla “Pantera”, tenta di buttarla fuori strada. Solo l’abilità e il sangue freddo del poliziotto alla guida riescono a schivare la pericolosissima collisione. Imboccato viale Luzzati ad oltre cento all’ora, la Golf prova di nuovo a speronare la macchina della Polizia, colpendola stavolta sul lato sinistro. L’auto sbanda e urta contro il marciapiede, ma l’autista, sterzando all’ultimo, riesce ad evitare di finire contro un palazzo: i due agenti a bordo hanno riportato delle lesioni.
Anche l’auto dei fuggitivi, per il contracolpo, perde il controllo: sbatte contro un muretto, abbatte alcuni pali della luce, si ribalta più volte, fino a sfondare il muro di un fruttivendolo lungo la strada, tanto da rendere la struttura inagibile.
I tre passeggeri sono stati estratti dall’abitacolo dagli stessi poliziotti e dai Vigili del Fuoco intervenuti, per essere poi portati all’ospedale di Treviso. Uno dei tre era in gravi condizioni ed è stato operato d'urgenza nel corso della notte stessa.
Si tratta di due ventenni e un ventiseienne: sono stati tutti e tre arrestati in maniera congiunta dal personale della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri, per i reati di lesioni personali, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte degli investigatori della Squadra Mobile per verificare il loro coinvolgimento in ulteriori reati commessi durante la serata e l’eventuale partecipazione di altri soggetti.

Galleria fotograficaGalleria fotografica