Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/304: IN MESSICO SI INAUGURA IL WGC 2020

All'ultimo giro Parick Reed mette in riga DeChambeau e McIlroy


NAUPALCAN (MEX) - È da questa partita, che prende il via la serie delle quattro gare World Golf Championships (WGC), il mini circuito che per importanza viene subito dopo i Major. Nato nel 1999, il WGC ha piantato bandiera in varie nazioni, trovando alfine sede a Dorai in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/303: ADAM SCOTT RE DEL GENESIS INVITATIONAL

Chicco Molinari ancora non si ritrova: fuori al taglio


CALIFORNIA - Parterre delle grandi occasioni per questo Genesis Invitational, il 94°, che ha sempre destato un forte interesse, Quest’anno è ancor più appassionante, per il montepremi più alto, 9.300.000 dollari, quasi 2.000.000 in più rispetto al precedente....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/302: FRATELLO E SORELLA IN GARA NELLO STESSO TORNEO

All'Isps Handa Open in Australia in contemporanea field maschile e femminile


AUSTRALIA - Siamo al terzo torneo stagionale del Ladies PGA Tour: l'Isps Handa Vic Open realizzato in collaborazione con Australian Ladies Professional Golf, in programma sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course, e Creek Course), in Australia. a Geelong nello Stato del Victoria. In...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ritracciati grazie alle telecamere, sono stati bloccati poco dopo dalla Polizia

RUBANO SCARPE, ARRESTATI DUE VENTENNI STRANIERI

Sorpresi dagli addetti del negozio Pittarosso in Strada Ovest


TREVISO - Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 16, la Sala Operativa della Questura ha ricevuto la chiamata di un dipendente del negozio Pittarosso, poiché due giovani avevano appena commesso un furto all’interno del negozio, riuscendo tuttavia a svincolarsi dal tentativo di fermarli da parte dei commessi ed a scappare verso il centro.
A seguito della descrizione fornita, dopo aver visionato le telecamere di videosorveglianza del locale, gli operatori della volante sono riusciti ad identificare i due giovani, iniziando la loro ricerca, anche con l’ausilio degli operatori della Sala Operativa che visionavano le telecamere comunali.
I due ragazzi sono stati rintracciati dopo pochi minuti nei pressi di via San Bartolomeo e, all’interno dei loro zaini, erano nascoste diverse paia di scarpe appena rubata ed altro abbigliamento per un valore di diverse centinaia di euro.
Identificati per A.S., ventenne del Bangladesh, noto per essere stato più volte arrestato dalla Polizia per reati contro il patrimonio, e Z.E., ventenne del Burkina Faso, sono stati tratti in arresto per il reato di furto aggravato: già oggi sono stati processati per direttissima.