Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/322: EUROTOUR E CHALLENGE RIPARTONO DALL'AUSTRIA

È dello scozzese Marc Warren il primo successo dopo il lockdown


VIENNA - Ripartono simultaneamente dall’Austria, European Tour e Challenge Tour, con due tornei organizzati in sintonia: l’Austrian Open, la cui prima edizione si è svolta nel 1990, ha luogo sul tracciato del Diamond Country Club di Atzenbrugg, nei pressi di Vienna, e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ritracciati grazie alle telecamere, sono stati bloccati poco dopo dalla Polizia

RUBANO SCARPE, ARRESTATI DUE VENTENNI STRANIERI

Sorpresi dagli addetti del negozio Pittarosso in Strada Ovest


TREVISO - Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 16, la Sala Operativa della Questura ha ricevuto la chiamata di un dipendente del negozio Pittarosso, poiché due giovani avevano appena commesso un furto all’interno del negozio, riuscendo tuttavia a svincolarsi dal tentativo di fermarli da parte dei commessi ed a scappare verso il centro.
A seguito della descrizione fornita, dopo aver visionato le telecamere di videosorveglianza del locale, gli operatori della volante sono riusciti ad identificare i due giovani, iniziando la loro ricerca, anche con l’ausilio degli operatori della Sala Operativa che visionavano le telecamere comunali.
I due ragazzi sono stati rintracciati dopo pochi minuti nei pressi di via San Bartolomeo e, all’interno dei loro zaini, erano nascoste diverse paia di scarpe appena rubata ed altro abbigliamento per un valore di diverse centinaia di euro.
Identificati per A.S., ventenne del Bangladesh, noto per essere stato più volte arrestato dalla Polizia per reati contro il patrimonio, e Z.E., ventenne del Burkina Faso, sono stati tratti in arresto per il reato di furto aggravato: già oggi sono stati processati per direttissima.