Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sul muro di una casa a Cendon

RICOMPARE IL SALVINI "DIABOLICO"

Il murales anti-censura di Manuel Giacometti


TREVISO - Torna a far parlare di sè il murales raffigurante Salvini con le corna rosse censurato a Treviso il mese scorso. Un Matteo Salvini diabolico che bacia un rosario. La nuova opera di Manuel Giacometti, writer di Maserada, è stata eseguita sul muro di una casa a Cendon. Un inno alla libertà di pensiero dopo le numerose polemiche nate dal graffito al Ponte della Gobba, in Restera, e dalla sua successiva censura. Il murales rappresenta un bambino su una scala che scrive la celebre frase: "Non condivido le tue idee ma darei la vita per permetterti di esprimerle". In mano ha una cornice con dentro il disegno di Salvini censurato. Il sindaco Mario Conte però non ha raccolto l'invito alla presentazione dell'opera a casa di Jeanette Zorzi. La speranza di Giacometti, writer 43enne, è quella di avviare un progetto di riqualificazione di alcune aree urbane attraverso la street art, ed è quello che accadrà con il comune di Silea, su esempio dei progetti già realizzati a Salgareda e a Ponte di Piave.