Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/302: FRATELLO E SORELLA IN GARA NELLO STESSO TORNEO

All'Isps Handa Open in Australia in contemporanea field maschile e femminile


AUSTRALIA - Siamo al terzo torneo stagionale del Ladies PGA Tour: l'Isps Handa Vic Open realizzato in collaborazione con Australian Ladies Professional Golf, in programma sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course, e Creek Course), in Australia. a Geelong nello Stato del Victoria. In...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/301: SAUDI INTERNATIONAL NEL SEGNO DI G-MAC

Graeme McDowell conquista la tappa in Arabia Saudita dell'European Tour


EDDA - Siamo in Arabia Saudita, al Royal Greens King Abdullah Economic City, vicino a Gedda, polemizzata sede della Supercoppa Juve - Milan del 16 gennaio scorso. Alcuni grandi Campioni hanno rinunciato a giocare, nonostante che oltre ai premi in palio, avrebbero ricevuto rilevanti premi di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/300: PRIMA VITTORIA DA PRO PER L'EX CALCIATORE LUCA HERBET

L'australiano si impone a sorpresa nel Dubai Desert Classic


DUBAI - Concluso il Championship di Abu Dhabi, l’European Tour è rimasto ancora negli Emirati Arabi Uniti, per la disputa dell’Omega Dubai Desert Classic. Si gioca sul percorso dell’Emirates GC, a Dubai, con sei italiani in campo: Edoardo Molinari, Andrea Pavan, Renato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sul muro di una casa a Cendon

RICOMPARE IL SALVINI "DIABOLICO"

Il murales anti-censura di Manuel Giacometti


TREVISO - Torna a far parlare di sè il murales raffigurante Salvini con le corna rosse censurato a Treviso il mese scorso. Un Matteo Salvini diabolico che bacia un rosario. La nuova opera di Manuel Giacometti, writer di Maserada, è stata eseguita sul muro di una casa a Cendon. Un inno alla libertà di pensiero dopo le numerose polemiche nate dal graffito al Ponte della Gobba, in Restera, e dalla sua successiva censura. Il murales rappresenta un bambino su una scala che scrive la celebre frase: "Non condivido le tue idee ma darei la vita per permetterti di esprimerle". In mano ha una cornice con dentro il disegno di Salvini censurato. Il sindaco Mario Conte però non ha raccolto l'invito alla presentazione dell'opera a casa di Jeanette Zorzi. La speranza di Giacometti, writer 43enne, è quella di avviare un progetto di riqualificazione di alcune aree urbane attraverso la street art, ed è quello che accadrà con il comune di Silea, su esempio dei progetti già realizzati a Salgareda e a Ponte di Piave.