Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dal 1° ottobre il Parco di Villa Carisi sarà visitabile solo previa autorizzazione

TROPPI VANDALI, L'ULSS CHIUDE IL PARCO

Il dg Benazzi: "Abbiamo registrato danneggiamenti, abbandono di rifiuti, imbrattamento delle murature e principi di incendio.


TREVISO. Dal 1° ottobre il Parco di Villa Carisi sarà visitabile solo previa autorizzazione, da richiedersi al personale della portineria. La decisione è stata assunta dal direttore generale dell’Ulss 2, Francesco Benazzi, “per mantenere la sicurezza, l’ordine e il decoro del Parco”.

“Purtroppo – spiega Benazzi – nell’ultimo anno si sono verificati, anche durante l’orario di apertura della portineria di Sant’Ambrogio di Fiera, gravi atti di vandalismo. Abbiamo registrato episodi di danneggiamento di alberi, cespugli, abbandono di rifiuti, imbrattamento delle murature e persino principi di incendio della vegetazione di natura dolosa. Di qui la necessità di regolamentare in modo diverso l’accesso allo parco.

Dal 1 ottobre, previa autorizzazione, sarà possibile visitare il parco dopo l’apertura del cancello da parte del personale della portineria.


Galleria fotograficaGalleria fotografica