Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/302: FRATELLO E SORELLA IN GARA NELLO STESSO TORNEO

All'Isps Handa Open in Australia in contemporanea field maschile e femminile


AUSTRALIA - Siamo al terzo torneo stagionale del Ladies PGA Tour: l'Isps Handa Vic Open realizzato in collaborazione con Australian Ladies Professional Golf, in programma sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course, e Creek Course), in Australia. a Geelong nello Stato del Victoria. In...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/301: SAUDI INTERNATIONAL NEL SEGNO DI G-MAC

Graeme McDowell conquista la tappa in Arabia Saudita dell'European Tour


EDDA - Siamo in Arabia Saudita, al Royal Greens King Abdullah Economic City, vicino a Gedda, polemizzata sede della Supercoppa Juve - Milan del 16 gennaio scorso. Alcuni grandi Campioni hanno rinunciato a giocare, nonostante che oltre ai premi in palio, avrebbero ricevuto rilevanti premi di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/300: PRIMA VITTORIA DA PRO PER L'EX CALCIATORE LUCA HERBET

L'australiano si impone a sorpresa nel Dubai Desert Classic


DUBAI - Concluso il Championship di Abu Dhabi, l’European Tour è rimasto ancora negli Emirati Arabi Uniti, per la disputa dell’Omega Dubai Desert Classic. Si gioca sul percorso dell’Emirates GC, a Dubai, con sei italiani in campo: Edoardo Molinari, Andrea Pavan, Renato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dal 1° ottobre il Parco di Villa Carisi sarà visitabile solo previa autorizzazione

TROPPI VANDALI, L'ULSS CHIUDE IL PARCO

Il dg Benazzi: "Abbiamo registrato danneggiamenti, abbandono di rifiuti, imbrattamento delle murature e principi di incendio.


TREVISO. Dal 1° ottobre il Parco di Villa Carisi sarà visitabile solo previa autorizzazione, da richiedersi al personale della portineria. La decisione è stata assunta dal direttore generale dell’Ulss 2, Francesco Benazzi, “per mantenere la sicurezza, l’ordine e il decoro del Parco”.

“Purtroppo – spiega Benazzi – nell’ultimo anno si sono verificati, anche durante l’orario di apertura della portineria di Sant’Ambrogio di Fiera, gravi atti di vandalismo. Abbiamo registrato episodi di danneggiamento di alberi, cespugli, abbandono di rifiuti, imbrattamento delle murature e persino principi di incendio della vegetazione di natura dolosa. Di qui la necessità di regolamentare in modo diverso l’accesso allo parco.

Dal 1 ottobre, previa autorizzazione, sarà possibile visitare il parco dopo l’apertura del cancello da parte del personale della portineria.


Galleria fotograficaGalleria fotografica