Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/337: L'INGLESE MCGOWAN RE DEL 77° OPEN D'ITALIA

Migliore degli azzurri il vicentino Guido Migliozzi


POZZOLENGO - Giunge alla 77esima edizione l'Open d'Italia, massima rassegna del golf tricolore, nonché una delle più antiche dell’European Tour. Si gioca a porte chiuse allo Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo, splendido percorso che si estende attorno ad...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Occhiali di simulazione del tasso alcolemico

CAMPAGNA PER LA SICUREZZA STRADALE

“Pensa alla vita … guida con la testa!


BELLUNO - Torna anche quest'anno, in occasione di Sport in Piazza, “Pensa alla vita … guida con la testa!! Dall’Adriatico alle Dolomiti”, l'iniziativa di sicurezza stradale organizzata da ANVU Veneto - Associazione Professionale della Polizia Locale d’Italia in collaborazione con le polizie locali e le associazioni attive sul tema.
Tra le novità di quest'anno, la presenza in Piazza Duomo a Belluno della Ferrari 458 Spider sequestrata nel 2015 alla criminalità organizzata e dal 2017 assegnata alla Polizia Locale di Milano per progetti di educazione alla legalità.
L'appuntamento è per sabato pomeriggio, dalle 14.30 alle 18.30: insieme alla Polizia Locale di Belluno e di Milano e al personale di ANVU, saranno presenti anche i volontari dell'AIFVS - Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada, della Federazione Motociclistica d’Italia e dell'Arcat Veneto - l'Associazione Regionale dei Club Alcologici Territoriali.
«Innanzitutto, vorrei ringraziare il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala, per la possibilità accordataci di avere a Belluno la Ferrari della Polizia Locale, diventata un simbolo della lotta alla criminalità e un richiamo sicuro per curiosi e appassionati. - commenta il Sindaco di Belluno, Jacopo Massaro – Il nostro obbiettivo è infatti proprio quello di avvicinare la popolazione e poter così sensibilizzare tutti i cittadini, dai ragazzi agli adulti, ai temi della sicurezza stradale come la velocità, l'uso dei sistemi di sicurezza come cinture e casco, i pericoli della guida sotto l'effetto di alcol e stupefacenti».
«Per questo, - spiega il comandante della Polizia Locale di Belluno, Gustavo Dalla Cà – saremo presenti in Piazza Duomo tutto il pomeriggio per fornire informazioni sulla nostra attività e per illustrare le nostre attrezzature, dagli autovelox ai precursori fino agli etilometri».
Disponibile anche un simulatore di guida di auto e di motocicli, e si potrà pure tentare un curioso esperimento: «Come Polizia Locale, abbiamo in dotazione degli occhiali che permettono di simulare un tasso alcolemico superiore agli 0,5 g di alcol per litro di sangue: possiamo così far sperimentare le sensazioni e gli effetti dell'ubriachezza. - spiega Dalla Cà – Chi vorrà, potrà provare ad affrontare un percorso con questi occhiali, così potrà capire quali sono i rischi della guida in stato di ebbrezza».
Il pomeriggio di sabato sarà l'ennesima iniziativa di sicurezza stradale messa in campo dalla Polizia Locale di Belluno: «Nel corso del 2018, nelle scuole del capoluogo, da quelle dell'infanzia fino alle secondarie di primo grado, abbiamo tenuto incontri per 47 classi e 1080 alunni, per un totale di 215 ore», conclude Dalla Cà.
Quella di sabato sarà la penultima tappa di “Pensa alla vita … guida con la testa!! Dall’Adriatico alle Dolomiti – Estate 2019”: il via a metà luglio a Jesolo, poi Chioggia, Caorle, Cavallino Preporti, Bibione, Abano Terme, Conegliano, Venezia-Mestre, Verona, Valdagno, fino all'appuntamento bellunese. La campagna si chiuderà dal 17 al 20 di ottobre a Rovigo.