Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un rogo divampato all'alba. Colonna di fumo visibile da lontano

FIAMME ALLA GRIGOLIN, DANNI INGENTI

Dieci mezzi dei vigili del fuoco al lavoro. Si indaga sulle cause


SUSEGANA. Un violento incendio è scoppiato all'alba in uno stabilimento del gruppo Grigolin di Ponte della Priula. Le fiamme sono divampate verso le 5,30 del mattino , secondo i primi rilievi ad essere coinvolto sarebbe staro un mezzo meccanico posizionato all'interno di un capannone. In pochi minuti l'incendio si è propagato alle strutture adiacenti. Sono stati due dipendenti a dare l'allarme. Una colonna di fumo si è alzata in cielo, visibile a molti chilometri di distanza. Sul posto sono arrivati dieci mezzi dei vigili del fuoco da Conegliano e Treviso, i danni sarebbero ingenti, ma fortunatamente non si registrano persone ferite. Le fiamme sono state spente ma il lavoro dei vigili del fuoco continua per mettere in sicurezza l'area. Sono intervenuti anche i tecnici dell'Arpav per i rilievi e i carabinieri.


Galleria fotograficaGalleria fotografica