Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un rogo divampato all'alba. Colonna di fumo visibile da lontano

FIAMME ALLA GRIGOLIN, DANNI INGENTI

Dieci mezzi dei vigili del fuoco al lavoro. Si indaga sulle cause


SUSEGANA. Un violento incendio è scoppiato all'alba in uno stabilimento del gruppo Grigolin di Ponte della Priula. Le fiamme sono divampate verso le 5,30 del mattino , secondo i primi rilievi ad essere coinvolto sarebbe staro un mezzo meccanico posizionato all'interno di un capannone. In pochi minuti l'incendio si è propagato alle strutture adiacenti. Sono stati due dipendenti a dare l'allarme. Una colonna di fumo si è alzata in cielo, visibile a molti chilometri di distanza. Sul posto sono arrivati dieci mezzi dei vigili del fuoco da Conegliano e Treviso, i danni sarebbero ingenti, ma fortunatamente non si registrano persone ferite. Le fiamme sono state spente ma il lavoro dei vigili del fuoco continua per mettere in sicurezza l'area. Sono intervenuti anche i tecnici dell'Arpav per i rilievi e i carabinieri.


Galleria fotograficaGalleria fotografica