Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/285: JON RAHM PROFETA IN PATRIA

L'iberico trionfa per la seconda volta nell'Open di Spagna


MADRID - L’European Tour arriva in Spagna, fa tappa al Club de Campo di Madrid, dove si disputa il Mutuactivos Open de España, una settimana prima dell’evento italiano. Sette sono gli azzurri in gara, tutti tesi a trovare il ritmo da dimostrarepoi a Roma, per l’Open...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/284: TURKISH AIRLINES CUP, RAFFINATA PROMOZIONE SPORTIVA

La tappa veneta del torneo voluto dalla compagnia aerea


ASOLO -  Una raffinata giornata, questo torneo di Golf amatoriale. È la tappa veneziano del Campionato che Turkish Airlines promuove nei quattro Continenti. È di qualificazione, introduttivo al gran finale che verrà disputato a Belek, in Turchia, dal prossimo sabato 2 alla...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/283: IL BMW CHAMPIONSHIP SORRIRE A DANNY WILLET

A Francesco Molinari non riesce il bis nel prestigioso torneo


VIRGINIA WATER (GRAN BRETAGNA) - Il Bmw Pga Championship è uno dei più prestigiosi tornei dell’European Tour, equiparato a un major. Quarto degli otto eventi delle Rolex Series, la sua esecuzione quest’anno è stata spostata da maggio a settembre. Si disputa al...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'attività era stata aperta in Viale della Repubblica senza le autorizzazioni

B&B ABUSIVO A TREVISO, MAXI MULTA AL GESTORE

Multa da 2000 euro e chiusura dell'attività


TREVISO. La stretta sui controlli delle attività ricettive abusive a Treviso sta dando i primi risultati: in questi giorni è stato pesantemente sanzionato un B&B, aperto da qualche mese in Viale della Repubblica senza alcuna autorizzazione. Al titolare è stato infatti notificato un verbale di due mila euro e l’obbligo di chiusura dell’attività fino alla sua completa regolarizzazione. Il problema delle attività ricettive abusive era già stato affrontato in un incontro fra le associazioni di categoria e l’Amministrazione comunale ai cui avevano partecipato anche l’assessore ai Beni Culturali e Turismo Lavinia Colonna Preti e il comandante della Polizia Locale Andrea Gallo. «Le azioni di controllo sulle attività ricettive non in regola – spiega il comandante Gallo – erano già state avviate da alcuni mesi tant’è che già una decina B&B abusivi erano stati attenzionati e il titolare di uno di questi denunciato per non aver versato la tassa di soggiorno. I controlli sono stati ulteriormente potenziati dal nucleo commerciale della Polizia Locale e le sanzioni elevate a questa attività abusiva dimostrano che le verifiche sono e saranno puntuali». Le indagini del nucleo commerciale sono partite dalle pubblicità presenti nei portali che offrono B&B e gli stessi ospiti che hanno lasciato recensioni sono stati sentiti per confermare l’effettiva presenza dell’attività ricettiva abusiva. «Le sanzioni per le attività ricettive possono arrivare anche a sei mila euro», sottolinea il dirigente Gallo. «Per individuare le attività abusive è determinante la collaborazione degli utenti: non escludiamo che possa essere aperto un portale o una mail dedicata della Polizia Locale per ricevere segnalazioni o dubbi degli ospiti su irregolarità, come potrebbero essere il mancato rilascio di ricevute fiscali o le carenze igienico sanitarie».