Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Monsignor Tomasi andrà a piedi da Santa Maria Maggiore alla Cattedrale

DOMENICA ARRIVA A TREVISO IL NUOVO VESCOVO

Piazza Duomo e diverse vie chiuse al traffico


TREVISO - Domenica il nuovo vescovo di Treviso, monsignor Michele Tomasi, si insedierà nella diocesi per iniziare il suo ministero. Il presule, proveniente da Bressanone, entrerà in diocesi da Pederobba, dove, intorno alle 9.30, si fermerà per una visita in chiesa. Da qui ripartirà per raggiungere il capoluogo: la sua auto sarà scortata da Polizia e Carabinieri, a seconda dei comuni attraversati.
In città, alle 14 incontrerà i giovani a Santa Maria Maggiore, per poi recarsi in Cattedrale per la messa solenne di insediamento. Il vescovo ha deciso di compiere questo tragitto a piedi e con ogni probabilità numerosi fedeli lo attenderanno lungo le vie cittadine per il primo saluto. Nei giorni scorsi si è tenuto in Prefettura un vertice con tutte le forze dell’ordine per predisporre le misure di sicurezza: monsignor Tomasi sarà accompagnato, con la massimaa discrezione, anche da una scorta composta da poliziotti, carabinieri e vigili urbani e, come per altre manifestazioni pubbliche, saranno bonificati cestini, fioriere e altri possibili nascondigli lungo il percorso.
Alle 16 la liturgia in Duomo: in chiesa potrà entrare solo un migliaio di persone, munite di pass già distribuiti dalla Curia. La piazza sarà chiusa e vietata al traffico: tramite appositi varchi potrà accedervi chi vorrà assistere alla celebrazione dal megaschermo all’esterno della chiesa.
Circolazione interdetta dalle 13 e fino al termine della cerimonia anche in tutto l’itinerario della processione: piazza Santa Maria Maggiore, via Carlo Alberto, via e piazza San Leonardo, via Martiri della Libertà , via Indipendenza, piazza dei Signori, Calmaggiore, piazza Duomo, via Risorgimento, via delle Absidi e via San Nicolò. Inoltre, sarà vietata la sosta con rimozione coatta dei mezzi dalle 7 alle 20 in piazza Duomo, viale Cesare Battisti (da ambo i lati), via Sauro (nell’area parcheggio “Cantarane”), via Achille Papa, via Riccati, via Carlo Alberto, via e Piazza San leonardo, via Indipendenza, via XX Settembre, Calmaggiore, via Risorgimento, via Longhin, via Castelmenardo (relativamente alla piazzetta situata di fronte alla banca), via Isola di Mezzo (nel tratto da piazza Pio X a via Risorgimento, da ambo i lati). Sarà consentito l’accesso ai residenti, compatibilmente all’afflusso di persone nelle aree interessate.
Verranno predisposte deviazioni al traffico e anche gli autobus di linea seguiranno percorsi alternativi individuati.
Domenica, peraltro, sono in programma anche diverse altre manifestazioni: il tradizionale mercatino in Borgo Cavour, una camminata benefica in occasione del Tiramisù Day e una raduno di auto storiche. Oltre a specifici divieti di sosta, le limitazioni al traffico del centro storico, di norma attuate nelle giornate festive, saranno anticipate alle 13.