Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/304: IN MESSICO SI INAUGURA IL WGC 2020

All'ultimo giro Parick Reed mette in riga DeChambeau e McIlroy


NAUPALCAN (MEX) - È da questa partita, che prende il via la serie delle quattro gare World Golf Championships (WGC), il mini circuito che per importanza viene subito dopo i Major. Nato nel 1999, il WGC ha piantato bandiera in varie nazioni, trovando alfine sede a Dorai in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/303: ADAM SCOTT RE DEL GENESIS INVITATIONAL

Chicco Molinari ancora non si ritrova: fuori al taglio


CALIFORNIA - Parterre delle grandi occasioni per questo Genesis Invitational, il 94°, che ha sempre destato un forte interesse, Quest’anno è ancor più appassionante, per il montepremi più alto, 9.300.000 dollari, quasi 2.000.000 in più rispetto al precedente....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/302: FRATELLO E SORELLA IN GARA NELLO STESSO TORNEO

All'Isps Handa Open in Australia in contemporanea field maschile e femminile


AUSTRALIA - Siamo al terzo torneo stagionale del Ladies PGA Tour: l'Isps Handa Vic Open realizzato in collaborazione con Australian Ladies Professional Golf, in programma sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course, e Creek Course), in Australia. a Geelong nello Stato del Victoria. In...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tornava all'alba dalla discoteca

AUTO CONTRO IL PLATANO, MUORE A 23 ANNI

Incidente mortale per il giovane che era quasi arrivato a casa


MONTEBELLUNA - Un'altra vittima sulle strade della Marca, un altro giovane ha perso la vita. Adrian Taran Toma aveva 23 anni, era di origine rumena e viveva a Montebelluna da 12 anni. Faceva l'operaio in un calzaturificio della zona, ma ieri notte si è schiantato contro un platano vicino a casa perdendo la vita. L'incidente stradale è avvenuto all'alba, di rientro da una nottata in discoteca con gli amici. Secondo la testimonianza di un altro automobilista, la Focus del giovane avrebbe invaso la corsia opposta e quando Taran ha cercato di correggere la traiettoria dell'auto, probabilmente per evitare l'impatto con un'altra auto che arrivava dalla direzone opposta, ha sterzato perdendo il controllo del mezzo. L'auto poi è scivolata andando a sbattere contro il tronco di un platano davanti al civico 41 di via bassanese, finendo la corsa nel fossato. Il fratello Marius ha sentito il boato, ma per Taran non c'è stato nulla da fare perché è morto sul colpo a causa del violento impatto.