Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/322: EUROTOUR E CHALLENGE RIPARTONO DALL'AUSTRIA

È dello scozzese Marc Warren il primo successo dopo il lockdown


VIENNA - Ripartono simultaneamente dall’Austria, European Tour e Challenge Tour, con due tornei organizzati in sintonia: l’Austrian Open, la cui prima edizione si è svolta nel 1990, ha luogo sul tracciato del Diamond Country Club di Atzenbrugg, nei pressi di Vienna, e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

17enne in manette a Castelfranco

SPACCIO TRA COETANEI

Vendeva hashish e marijuana ai compagni di scuola


CASTELFRANCO VENETO - Quando qualche mese fa era stato trovato con un paio di spinelli in tasca aveva detto che era per uso personale, pensando di averla fatta franca. Ma questa volta non è andata bene per il 17enne, di Castelfranco sotto controllo da allora dalle forze dell'ordine. E' stato fermato durante un controllo e addosso aveva 2 grammi di hashish. Così i militari dell'Arma hanno deciso di perquisire la casa, dove dentro un armadio aveva un barattolo pieno di banconote da 10 e 20 euro, in totale duemila euro, un bilancino di precisione, e il materiale per confezionare la droga: esattamente un panetto da un etto di hashish e un etto di marijuana. Per il giovane sono scattate le manette per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il giudice del Tribunale dei minori ha convalidato l'arresto concedendogli gli arresti domiciliari, con il permesso di uscire solo per andare a scuola.