Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arrestata la maitresse a Castelfranco

BLITZ NELL'APPARTAMENTO A LUCI ROSSE

La donna di 58 anni gestiva la casa di appuntamenti


CASTELFRANCO VENETO - Aveva ancora i soldi in mano delle ultime prestazioni quando i carabinieri hanno bussato alla porta. La maitresse cinese, titolare della casa di appuntamenti a castelfranco, ha un lungo passato da prostituta ed è conosciuta a Castelfranco anche per la sua bellezza. Ora la maitresse ha 58anni e gestisce le altre ragazze più giovani per soddisfare i clienti, per cui è finita nei guai, perché prostituirsi in casa non è reato, ma lo sfruttamento della prostituzione si.
Il suo appartamento a luci rosse era meta di anziani, giovani, sposati, o scapoli. Era stato messo sotto controllo 24 ore su 24 dagli agenti, che hanno annotato tutti coloro che entravano e uscivano, ed erano tanti. Si parla di un volume d’affari di circa 300 euro al giorno, 10 mila euro al mese. Con in mano la certezza che si trattasse di un appartamento con attività di prostituzione, i carabinieri sono passati all’azione. Nell’appartamento c’erano due ragazze mezze nude che si stavano rivestendo e un unomo appena uscito aveva confermato di aver appena consumato un rapporto. La maitresse, 58enne di origini cinesi, sposata con un italiano, e ora ha ottenuto i domiciliari.