Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/285: JON RAHM PROFETA IN PATRIA

L'iberico trionfa per la seconda volta nell'Open di Spagna


MADRID - L’European Tour arriva in Spagna, fa tappa al Club de Campo di Madrid, dove si disputa il Mutuactivos Open de España, una settimana prima dell’evento italiano. Sette sono gli azzurri in gara, tutti tesi a trovare il ritmo da dimostrarepoi a Roma, per l’Open...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/284: TURKISH AIRLINES CUP, RAFFINATA PROMOZIONE SPORTIVA

La tappa veneta del torneo voluto dalla compagnia aerea


ASOLO -  Una raffinata giornata, questo torneo di Golf amatoriale. È la tappa veneziano del Campionato che Turkish Airlines promuove nei quattro Continenti. È di qualificazione, introduttivo al gran finale che verrà disputato a Belek, in Turchia, dal prossimo sabato 2 alla...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/283: IL BMW CHAMPIONSHIP SORRIRE A DANNY WILLET

A Francesco Molinari non riesce il bis nel prestigioso torneo


VIRGINIA WATER (GRAN BRETAGNA) - Il Bmw Pga Championship è uno dei più prestigiosi tornei dell’European Tour, equiparato a un major. Quarto degli otto eventi delle Rolex Series, la sua esecuzione quest’anno è stata spostata da maggio a settembre. Si disputa al...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Leopoldo Metlicovitz. L’arte del desiderio

MOSTRA PROROGATA FINO AL 10 NOVEMBRE

Il pioniere della pubblicità in mostra al Museo Salce


TREVISO - Dato il successo e il gradimento del pubblico, la mostra "Leopoldo Metlicovitz. L’arte del desiderio" sarà prorogata fino a domenica 10 novembre al Museo Salce di Treviso, aperto dal mercoledì alla domenica con orario 10-18.
La mostra trevigiana si sofferma sul rapporto che Metlicovitz ebbe con
la Ricordi, esplorando anche aspetti diversi e poco noti della sua amplissima produzione grafica, dai calendari alle piccole locandine. “Creazioni” che nella loro specificità mostrano il “marchio Metlicovitz”, inconfondibile e potente.
Un ulteriore approfondimento è riservato al tema del paesaggio, per nulla scontato in un artista che era maestro della figura.
Sono manifesti turistici e dedicati a prodotti per l'agricoltura che mettono in piena evidenza il paesaggio, e manifesti che promuovono l'uso dell'automobile per i quali l'ambiente funge da sfondo.
Di Leopoldo Metlicovitz saranno in mostra molti dei suoi lavori più rappresentativi dedicati a prodotti commerciali e industriali, ma anche a grandi eventi come l'Esposizione internazionale di Milano del 1906, ei cartelloni per le famose opere liriche da Madama Butterfly a Turandot.