Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/285: JON RAHM PROFETA IN PATRIA

L'iberico trionfa per la seconda volta nell'Open di Spagna


MADRID - L’European Tour arriva in Spagna, fa tappa al Club de Campo di Madrid, dove si disputa il Mutuactivos Open de España, una settimana prima dell’evento italiano. Sette sono gli azzurri in gara, tutti tesi a trovare il ritmo da dimostrarepoi a Roma, per l’Open...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/284: TURKISH AIRLINES CUP, RAFFINATA PROMOZIONE SPORTIVA

La tappa veneta del torneo voluto dalla compagnia aerea


ASOLO -  Una raffinata giornata, questo torneo di Golf amatoriale. È la tappa veneziano del Campionato che Turkish Airlines promuove nei quattro Continenti. È di qualificazione, introduttivo al gran finale che verrà disputato a Belek, in Turchia, dal prossimo sabato 2 alla...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/283: IL BMW CHAMPIONSHIP SORRIRE A DANNY WILLET

A Francesco Molinari non riesce il bis nel prestigioso torneo


VIRGINIA WATER (GRAN BRETAGNA) - Il Bmw Pga Championship è uno dei più prestigiosi tornei dell’European Tour, equiparato a un major. Quarto degli otto eventi delle Rolex Series, la sua esecuzione quest’anno è stata spostata da maggio a settembre. Si disputa al...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Poi rimessa in libertà in collina

FEMMINA DI CAPRIOLO SI PERDE AL CIMITERO

Ci sono volute due ore per catturarla


VITTORIO VENETO - Dopo il recente caso del cervo finito in una boutique di Cortina d'Ampezzo, questa volta a perdersi è stata una femmina di capriolo, finita nel cimitero di Sant’Andrea a Vittorio Veneto. Spaventata e impaurita ha vagato per le vie del quartiere cercando rifugio all’interno del camposanto. Era stata precedentemente avvistata in via Carso, non distante dall’Istituto alberghiero, così è scatta la segnalazione alla Polizia locale. Ci sono volute quasi due ore per catturare l’animale che impaurito fuggiva da tutte le parti.
Il capriolo è stato catturato e rimesso in libertà sulle colline di Piadera, sopra l’abitato di Sant’Andrea.