Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incontro a Villorba

L'IMPORTANZA DELLA PREVENZIONE

Donna e uomo, così uguali, così diversi


VILLORBA - Un incontro aperto a tutta la cittadinanza organizzato dal Comune di Villorba in collaborazione con il Centro di Medicina e LILT sul tema della prevenzione e diagnosi precoce del tumore. Si terrà giovedì 10 ottobre 2019 alle ore 20.30 nella sala conferenze della Barchessa di Villa Giovannina, in via della Libertà 2, a Carità. La serata prevede gli interventi di Alessandro Gava, Presidente della LILT Provinciale di Treviso su "La prevenzione dei tumori: l'impegno della LILT"; di Stefania Gava, radiologo senologo, e Giuseppe Tuccitto, urologo, su "L’importanza della diagnosi precoce".

Si stima che in Veneto vivano 277.038 persone con la diagnosi di tumore e sono oltre 31mila i nuovi casi di cancro nel 2018, con una leggera differenza tra uomini (16.750) e donne (15.100).

L’adozione di uno stile di vita sano è la migliore strategia per ridurre sia l’incidenza che la mortalità di questa patologia.

Questo ci porta a riflettere sul fatto dell’importanza di sottoporsi alle visite per la diagnosi precoce, sia sotto forma di screening che di check up, con controlli periodici. Tuttavia, spesso anche di fronte alla convocazione per uno screening gratuito, sia per paura o per dimenticanza, si sceglie di rinunciare. Eppure è proprio quando si sta bene che si può individuare più facilmente una neoplasia o aiutare chi ci sta vicino a farlo. Per questo la partecipazione può diventare l’arma più efficace della prevenzione.

Ingresso libero sino ad esaurimento posti.