Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIŁ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Successo per il patto delle lettura sottoscritto da istituzioni, imprese e associazioni

RONCADE, LA BIBLIOTECA FA IL PIENO

Biblioweek, domenica 20 ottobre la biblioteca apre alle 15 con tante attivitą


RONCADE. Biblioteca di Roncade, in un anno le presenze sono cresciute di oltre il 24 per cento. Merito del sevizio offerto, ma anche dell'orario continuato introdotto dalla giunta Zottarelli. Il confronto è stato fatto sui primi otto mesi dell’anno in corso e di quello precedente. Dai primi mesi del 2019 le porte della biblioteca hanno aperto dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 19:00 e il sabato dalle 9:30 alle 12:30. Il servizio ha trovato una grande risposta da parte di cittadini e studenti che nella biblioteca trascorrono anche la pausa pranzo. 
“E' il caso di molti ragazzi impegnati nelle attività pomeridiane che si portano un panino da casa e trascorrono un’ora qui, leggendo un giornale, guardando un film o facendo delle ricerche in internet ”, rivela la direttrice Enza Carbonere. Non a caso il dato delle connessioni è aumentato di pari passo con il numero delle presenze che sono salite da 23896 nel 2018 a quasi 30mila nel 2019. “Nonostante il calo generale - continua Carbonere - è aumentato anche il numero dei prestiti: siamo passati da 9941 nel 2018 a 11.233 nel 2019. Rispetto al 2018 il 2019 si è caratterizzato anche un più elevato numero di prestiti di audiolibri, libri per bambini e ragazzi, libri per adulti, ipovedenti, di argomento locale. Bene anche i libri in lingua straniera e i dvd per bambini e ragazzi. I libri rappresentano l'82 per cento delle richieste di prestito, seguono a ruota film e dvd, periodici e audiolibri”.
“L'aumento delle presenze è anche l'esito della decisione presa come Giunta di investire maggiori risorse, riuscendo ad offrire ai cittadini l'orario continuato della biblioteca - spiega l'assessore alla cultura Viviane Moro - Da febbraio 2019 siamo infatti passati da 33 a 55 ore settimanali. Ma ciò che più ci colpisce positivamente è la modalità con cui la cittadinanza vive la biblioteca. Nel 2019 abbiamo registrato un raddoppio per quanto riguarda i periodici; siamo passati da 224 a 500 prestiti. Sono stati organizzati laboratori per ragazzi, attività di lettura, mostre di pittura. Tutti esempi di come la biblioteca sia sentita non solo un luogo di prestito libri, ma a tutti gli effetti come il centro culturale delle nostra città”. 
Non a caso alla sottoscrizione del patto per la lettura (vedi foto), sabato 11 ottobre erano presenti le istituzioni e tantissimi gruppi del territorio. Tra i firmatari, insieme al sindaco e alla giunta, il Direttore del distretto socio sanitario di Treviso Sud Maurizio Sforzi; Cristina Tombacco dell' Azienda 47 Anno Domini; il dirigente dell’Istituto comprensivo Anna Maria Vecchio; gli amici di Elmer,  Slow Food Treviso, Disma, Livio Vianello, Codice a Curve, Avis, Colibrì, Cielo Blu, Excalibur, Piazza editore e tutto l’associazionismo locale. Un'iniziativa di grande successo pensata per la Biblioweek, la settimana di promozione delle biblioteche della Provincia di Treviso, che fa il paio con l'apertura straordinaria prevista per domenica 20 ottobre a partire dalle ore 15:00. Sono previste una lezione di scacchi, letture e laboratori per bambini. Alle 17:30 Carmelo Occhiuto leggerà Andrea Camilleri, mentre alle 18:30 si terrà il vernissage della mostra di Cristina Biasetto.