Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Con il suoi modi gentili ha ingannato tutti

IL RE DELLE TRUFFE

Da medico ad archeologo, colleziona opere d'arte


CASTELFRANCO VENETO - Finto medico. Ma anche finto titolare d’azienda, finto milionario in bitcoin, finto hacker, e finto archeologo che avrebbe preso parte a degli scavi in Bosnia. Massimo Rossi, 37 anni, residente a Resana, è finito a processo con l’accusa di esercizio abusivo della professione medica e sostituzione di persona.
Si spacciava per medico, faceva diagnosi e prescrizioni di medicinali. Una truffa, sommata ad altre truffe che portano sempre al suo nome: Massimo Rossi.
Elegante, affabile, simpatico, ha truffato tutti. La fidanzata, a quanto pare, era sua complice e reggeva il gioco.
Si è finto archeologo, milionario, hacker, ma la parte più grave è quella del medico (falso), scoperto quando si è rifiutato di firmare un certificato di decesso di un’anziana signora.
“La colpa non è mia – ha affermato l’uomo – Semplicemente leggo molti libri di medicina e spesso ci azzecco. Tante persone mi hanno ringraziato per verle aiutate”.  Viene definito un uomo straordinario, esperto di tutto, affascinante e colto. Un filantropo, come ama definirsi, o piuttosto un amante dei soldi della gente? Lui dice di vivere di rendita grazie a buoni affari fatti in passato. "Sostanzialmente vive di soldi prestati da altri e mai più resi" - dice chi si è fatto fregare da lui. Tra le sue mille vite c’è il collezionista d’arte, che vive in un palazzo pieno di opere. le acquista ammaliando le galleriste, ma non le paga. E poi si è spacciato per ingegnere e archeologo alla caccia delle piramidi in Bosnia. Avrebbe condotto scavi in Yucatan, in Sudan e nel Belize. Sarà vero?
Massimo Rossi è, a detta di molti, un truffatore, che nonostante le denunce continua la sua vita come niente fosse, e pensa già a scrivere la sua autobiografia.