Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un evento giovedì prossimo a Santa Caterina

I "TRAGUARDI" DELLA TARVISIUM: 50 ANNI DI RUGBY E NON SOLO

Le magliette rosse festeggiano l'anniversario di fondazione


TREVISO - Una società sportiva fondata nel 1969, da un unico maggiorenne Natalino Cadamuro e da un manipolo di ragazzini, è “resistita” e continua ad esistere da cinquant’anni. Come mai? E soprattutto, perché?
La Ruggers Tarvisium Rugby festeggia il mezzo secolo di vita. Mezzo secolo in cui le "magliette rosse" si sono affermate non solo come club sportivo, fucina di campioni poi arrivati ai massimi livelli della palla ovale italiana, fino alla Nazionale, ma anche, e soprattutto come una realtà viva nella comunità trevigiana, con una spiccata identità e capace di "uscire" anche dal campo di rugby.
Di tutto questo, della "ricetta" che ne sta alla base e del significato, si parlerà in un evento, in programma giovedì 17 ottobre, dalle 19, all'auditorium di Santa Caterina, a Treviso. Un appuntamento, aperto a tutti, significativamente intitolato "Traguardi".

Ce lo presenta in anteprima, Guido Feletti, consigliere della Ruggers Tarvisium, di cui è stato anche presidente per vent'anni.

Galleria fotograficaGalleria fotografica