Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il termine per candidarsi scade il 10 novembre

ASSINDUSTRIA, BORSA DI STUDIO PER UN ANNO DI SCUOLA ALL'ESTERO CON INTERCULTURA

Il bando riservato ai figli dei dipendenti delle imprese socie


TREVISO - Scade il 10 novembre prossimo il termine per candidarsi alle borse di studio di 8mila euro, che Assindustria Venetocentro, in collaborazione con la Fondazione Intercultura Onlus, mette a disposizione per sostenere la partecipazione di uno studente padovano e di uno trevigiano ai programmi di Intercultura che consentono di trascorrere fino a un intero anno scolastico in un Paese del mondo.
La borsa di studio si rivolge ai figli dei dipendenti delle aziende associate, una per quelli delle aziende in provincia di Padova e una per quelle in provincia di Treviso, nati indicativamente tra il 1° luglio 2002 e il 31 agosto 2005 e iscritti ad un Istituto scolastico superiore. Per candidarsi occorre iscriversi entro il termine del 10 novembre sul sito http://www.intercultura.it/Iscriviti-on-line/, specificando la borsa di studio per cui si intende concorrere.

È il settimo anno che l’Associazione offre questa possibilità di esperienza educativa e culturale all’estero ed è la prima volta che l’iniziativa arriva a Padova. Negli anni scorsi è stata assegnata a Lisa Dal Colle (per un’esperienza scolastica in Messico), Elisa Bernardi (Argentina), Martina Chiara (Usa), Fabio Della Colletta (Messico), Tomaso Bergamo (Costarica), Alessia Citron (Cina), Marco Bisetto (Francia) e Leonardo Favero, partito nelle scorse settimane per gli Stati Uniti.

«Con l’adesione all’iniziativa di Intercultura - spiega Alessandra Polin delegata Scuola, Education di Assindustria Venetocentro - l’Associazione intende incentivare l’apprendimento interculturale, ovvero la capacità di interiorizzare i diversi bisogni di studio che emergono dall’evolvere della società contemporanea, integrando i punti di vista “locali” in un processo di dialogo interculturale. Nell’esperienza all’estero sono messe in gioco capacità di adattamento, abilità di problem solving, necessità di comunicare in un contesto sconosciuto, senso di disciplina, capacità di organizzazione personale e naturalmente lo studio della lingua: tutti elementi che portano i millennial ai saperi del XXI secolo, imprescindibili nella formazione personale e professionale».

Intercultura da 60 anni promuove il dialogo interculturale attraverso programmi di scambi internazionali che coinvolgono migliaia di giovani e famiglie in tutto il mondo. Per conoscere più a fondo i contenuti dei programmi e le modalità di partecipazione è possibile consultare il sito www.intercultura.it, dove sono presenti anche le testimonianze di chi ha già partecipato ai programmi.