Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il termine per candidarsi scade il 10 novembre

ASSINDUSTRIA, BORSA DI STUDIO PER UN ANNO DI SCUOLA ALL'ESTERO CON INTERCULTURA

Il bando riservato ai figli dei dipendenti delle imprese socie


TREVISO - Scade il 10 novembre prossimo il termine per candidarsi alle borse di studio di 8mila euro, che Assindustria Venetocentro, in collaborazione con la Fondazione Intercultura Onlus, mette a disposizione per sostenere la partecipazione di uno studente padovano e di uno trevigiano ai programmi di Intercultura che consentono di trascorrere fino a un intero anno scolastico in un Paese del mondo.
La borsa di studio si rivolge ai figli dei dipendenti delle aziende associate, una per quelli delle aziende in provincia di Padova e una per quelle in provincia di Treviso, nati indicativamente tra il 1° luglio 2002 e il 31 agosto 2005 e iscritti ad un Istituto scolastico superiore. Per candidarsi occorre iscriversi entro il termine del 10 novembre sul sito http://www.intercultura.it/Iscriviti-on-line/, specificando la borsa di studio per cui si intende concorrere.

È il settimo anno che l’Associazione offre questa possibilità di esperienza educativa e culturale all’estero ed è la prima volta che l’iniziativa arriva a Padova. Negli anni scorsi è stata assegnata a Lisa Dal Colle (per un’esperienza scolastica in Messico), Elisa Bernardi (Argentina), Martina Chiara (Usa), Fabio Della Colletta (Messico), Tomaso Bergamo (Costarica), Alessia Citron (Cina), Marco Bisetto (Francia) e Leonardo Favero, partito nelle scorse settimane per gli Stati Uniti.

«Con l’adesione all’iniziativa di Intercultura - spiega Alessandra Polin delegata Scuola, Education di Assindustria Venetocentro - l’Associazione intende incentivare l’apprendimento interculturale, ovvero la capacità di interiorizzare i diversi bisogni di studio che emergono dall’evolvere della società contemporanea, integrando i punti di vista “locali” in un processo di dialogo interculturale. Nell’esperienza all’estero sono messe in gioco capacità di adattamento, abilità di problem solving, necessità di comunicare in un contesto sconosciuto, senso di disciplina, capacità di organizzazione personale e naturalmente lo studio della lingua: tutti elementi che portano i millennial ai saperi del XXI secolo, imprescindibili nella formazione personale e professionale».

Intercultura da 60 anni promuove il dialogo interculturale attraverso programmi di scambi internazionali che coinvolgono migliaia di giovani e famiglie in tutto il mondo. Per conoscere più a fondo i contenuti dei programmi e le modalità di partecipazione è possibile consultare il sito www.intercultura.it, dove sono presenti anche le testimonianze di chi ha già partecipato ai programmi.