Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Assumiamo gli universitari"

CAOS SUPPLENTI

La proposta del preside delle Stefanini


TREVISO - Oltre alla carenza di medici, un altro grande problema della nostra provincia è la carenza di insegnanti: alle scuole primarie non se ne trovano, anche per supplenze brevi di una settimana. E le cattedre restano scoperte. Antonio Chiarparin, preside dell'Istituto comprensivo Stefanini di Treviso propone di inserire nelle scuole gli studenti universitari. In questo anno scolastico da record per il numero di precari saliti in cattedra, sono state esaurite le graduatorie e ci si sta aggrappando alle messe a disposizione, cioè ai curriculum portati direttamente nelle segreterie scolastiche. E praticamente tutte le scuole sono arrivate ad usare le cosiddette MAD, perché disperate. Chiarparin ha ricevuto anche tante risposte di rifiuto: 400 circa alle Stefanini. "C'è chi ha risposto che le scuole sono lontane, chi ha chiesto com'è lo stipendio e poi ha rifiutato, chi ha accettato e declinato dopo poche ore" - lamenta il preside.
E lancia la sua proposta: quella di assumere come supplenti gli universitari dell'ultimo anno di Scienze della Formazione. "Perché la situazione - afferma Chiarparin - è sempre più drammatica".