Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il ragazzo, di origini indiane, abitava a Riese Pio X

MALORE NELL'ORA DI GINNASTICA, MUORE 14ENNE

Tragedia all'Istituto Barsanti di Castelfranco


CASTELFRANCO VENETO - Si è accasciato al suolo durante la lezione di educazione fisica e non ha più ripreso conoscenza. Tragedia, questa mattina, all’Istituto Tecnico Tecnologico Barsanti di Castelfranco Veneto: uno studente di 14 anni è morto a causa di un malore, mentre insieme ai compagni si trovava nei campi sportivi della scuola.

Il ragazzo, di origini indiane, risiede con la famiglia a Riese Pio X e frequenta la prima superiore nell’istituto. A causare il decesso, un arresto cardiocircolatorio. Secondo le prime informazioni, il giovanissimo sarebbe stato in cura per alcune patologie legate ad una forma di epilessia. Mentre stava facendo riscaldamente, si è sentito male: è stato subito assistito dagli insegnanti e dal personale della scuola e, in pochi minuti, è arrivato sul posto anche il Suem 118. Nonostante i tentativi di rianimazione, tuttavia, il suo cuore non ha più ripreso a battere. Il 14enne è stato trasportato in ospedale, anche per cercare di limitare l’impatto emotivo sugli altri studenti.

Il pubblico ministero si è riservato la possibilità di disporre l’autopsia per accertare i motivi della morte.