Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/290: GRAN RIMONTA DI FLEETWOOD IN SUDAFRICA

L'inglese fa suo il Nedbamk Challenge. Bene Migliozzi


SUN CITY (SAF) - Siamo al settimo degli otto eventi delle Rolex Series dell’European Tour, si gioca sul percorso del Gary Player CC, a Sun City in Sudafrica, uno dei Campi più lunghi del mondo (8.000 m). Nato nel 1981 come evento riservato a pochi eletti, tra i migliori al mondo che si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/289: COLPO DI RORY MCILROY NEL WGC DI SHANGHAI

Il nordirlandese si impone al playoff su Schauffele


SHANGHAI - Sheshan International GC. È in atto l’ultima delle quattro gare stagionali del World Golf Championships, il circuito mondiale secondo per importanza solo ai quattro major. Due gli azzurri in Campo, Francesco Molinari e Andrea Pavan, difende il titolo lo statunitense Xander...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La gente è stanca e ha paura

ANCORA SPARI SULLA OSTIGLIA

Sorpreso un cacciatore che imbraccia la doppietta


MORGANO - Ancora spari sulla ciclo-pedonale Treviso Ostiglia, e i cittadini non ne possono più. In pieno parco del Sile, dove vige il divieto assoluto di caccia, si sentono spari di cacciatori vicino al percorso, frequentato da famiglie con bambini, da ciclisti e da runners che vogliono godersi la tranquillità della natura e l'attività all'aria aperta. Ma in realtà sono spaventati dai cacciatori, che sparano a pochi metri da loro, incuranti dei divieti. L'ennesimo episodio è avvenuto domenica mattina intorno alle 11 all'altezza delle "buse", le ex cave di Morgano, mentre c'erano parecchie persone che passeggiavano. A 50 metri, un cacciatore che imbracciava il fucile e sparava 4 colpi. L'uomo è stato fotografato da un runner che correva proprio lì. La zona è un'area protetta dove vige l'assoluto divieto di caccia. Il sindaco Rostirolla promette di far intensificare i controlli e chiederà alla Provincia degli aiuti per vigilare l'area, perché queste situazioni non devono più accadere.