Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/310: MOLINARI INTERVISTA MOLINARI

Edoardo interroga il fratello Francesco (svelando qualche segreto)


TORINO - Anzitutto una premessa: Edoardo Molinari, che ha conosciuto e lavorato con i maestri più famosi, ha aperto al “Royal Park i Roveri”, un’accademia dedicata al mondo del golf, la più importante in Italia. In essa Dodo, con il suo staff, intende...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE È L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Leopoldo Metlicovitz. L'arte del desiderio

MERCOLEDÌ AL MUSEO SALCE

Visite guidate tematiche per adulti al pomeriggio


TREVISO - Con la proroga della mostra "Leopoldo Metlicovitz. L'arte del desiderio" a domenica 10 novembre 2019, tornano le visite guidate tematiche del mercoledì pomeriggio al Museo nazionale Collezione Salce di Treviso (via Carlo Alberto 31).
 
Le visite guidate, destinate a un pubblico adulto, si propongono di approfondire alcuni temi legati alla produzione del cartellonista, illustratore e pittore Leopoldo Metlicovitz (Trieste 1868 - Ponte Lambro 1944), dialogando con le opere esposte in mostra.
 
Domani,  mercoledì 23 ottobre, alle 15.00 il tema sarà: METLICOVITZ E L'OPERA.
I manifesti musicali per Casa Ricordi. Grazie a Giulio Ricordi, patron dell'omonima azienda e melomane convinto, Metlicovitz si accosta al mondo della musica: avrà modo di conoscere i grandi compositori dell'epoca (compresi Verdi e Puccini). A lui il compito di pubblicizzare i debutti di opere divenute poi “classici” della lirica italiana, da Madama Butterfly (1904) a Turandot (1926). La visita guidata alternerà l'illustrazione dei celebri cartelloni "musicali" all'ascolto di brani d'opera e operetta.
 
Si proseguirà mercoledì 30 ottobre, sempre alle 15.00 con METLICOVITZ E IL PROGRESSO. Creare nuovi bisogni, vendere nuovi prodotti. Tra fine Ottocento e inizio Novecento, lo sviluppo industriale e le innovazioni tecnologiche rivoluzioneranno gli stili di vita di ampi strati della società. Tra le creazioni Metlicovitz, numerose quelle ideate per promuovere i più moderni prodotti: dalla piccola lampadina a bulbo (Tantal Lampe 1908-10), ai ritrovati dell'industria chimica (Sunlight Sapone 1910-12) e alimentare (Vero estratto di carne Liebig 1911). Non mancherà l'illustrazione del celebre cartellone ideato per l'Esposizione milanese del 1906, dedicato all'inaugurazione del traforo del Sempione.
 






Prenotazione obbligatoria:
pm-ven.collezionesalce@beniculturali.it
| 0422 591936 - (max 20 persone)

Durata: 60'

Costo: attività gratuita + biglietto ingresso
(€8 intero | €4 ridotto | €2 giovani dai 18 ai 25 anni)