Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In Veneto l'estate non è finita

BAGNO IN MARE A OTTOBRE

Temperature alte che però creano problemi all'agricoltura


A fine ottobre in Veneto c'è chi fa ancora il bagno in mare. Come a Jesolo, dove i chioschi sulla spiaggia sono ancora aperti, per un'estate che tarda a finire. Sul Lago di Garda i mercati trionfano di pesche a albicocche, e anche gli hotel festeggiano.
Ieri l'Arpav segnalava temperature tra i 19 gradi a Belluno e i 26 a Rovigo. "Stiamo registrando una persistenza anomala di anticicloni di origine subtropicale che contengono aria calda" - ha spiegato Marco Monai, metereologo dell'Arpav. Ottobre è il mese più suscettibile agli estremi: l'anno scorso si sono viste grandi alluvioni e tempeste, come la tempesta Vaia che ha colpito il bellunese. "Si tratta di cambiamenti climatici dovuti al surriscaldamento del pianeta , che rendono le correnti di alta pressione più potenti e persistenti. Per quel che riguarda questa settimana, domani ci sarà qualche pioggia, e poi si arriveranno a raggiungere tra i 22 e 25 gradi nel fine settimana" - ha aggiunto Monai.
Weekend al mare o in montagna, per godersi ancora un po' le belle giornate. Una stagione che si prolunga per il turismo, ma che vede preoccupazione nel mondo dell'agricoltura, nel quale le alte temperature favoriscono i parassiti. E anche per i negozi di abbigliamento si crea qualche problema, perché il clima non segue la stagionalità della moda, e ci si trova a non avere bisogno di capi invernali adesso, comprandoli magari direttamente in saldo.