Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vicenza for children dona al governatore il simbolo del progetto a favore dei più piccoli

UN PAPERO PER IL PRESIDENTE ZAIA


VICENZA. Il Papero cresce. Così il progetto “Adotta un Papero” prosegue e diventa: “Adotta un Papero… che cresce”. “Con questo rinnovato slogan, che è prima di tutto un impegno associativo – spiega la presidente di Vicenza for children – Team for children Vicenza, Coralba Scarrico – intendiamo far comprendere ai sostenitori l’esigenza di impegnarsi anche in misura continuativa, non soltanto con donazioni spot, sebbene generose. Altre opportunità sono anche rappresentate da donazioni o lasciti di diversa natura”.

E così nei giorni scorsi la presidente Scarrico ha consegnato nelle mani del governatore del Veneto, Luca Zaia, il primo Papero “cresciuto”. Un segno tangibile della generosità dei vicentini, ma non solo, a favore di concreti progetti per il bene dei bambini e delle loro famiglie.

“Ogni giorno siamo in prima linea nel recepire le richieste delle famiglie – aggiunge la presidente Scarrico – e reputiamo fondamentale che le istituzioni siano dalla nostra parte sostenendo l’attività sociale che svolgiamo ed adoperandosi, laddove e quando possibile, per agevolarla. Il nostro lavoro coincide con il perseguimento del bene comune, per questo ci attendiamo che venga incentivato e supportato nel modo più completo”.

Le parole del governatore Zaia non lasciano spazio a dubbi: “quando un bambino è ricoverato deve avere ogni cura necessaria. Ma il paziente non è mai lui soltanto, perché ad aver bisogno di attenzioni e comprensione sono anche i genitori. La malattia di un piccolo è sempre un momento di grandi difficoltà; è per questo che sono grato alle associazioni come Vicenza for children, che si prendono cura di accompagnare e sostenere bambini e familiari in un percorso non sempre facile e segnato da prove importanti”. Ed ancora: “ho conosciuto una realtà nata da una vicenda di sofferenza vissuta in prima persona. Una conferma che i veneti, quando sono segnati da esperienze personali profonde, non si chiudono nell’individualismo, ma si aprono al prossimo, mettendo a disposizione il loro bagaglio di solidarietà”.