Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Dolcetto o scherzetto" non gradito

NIENTE HALLOWEEN IN ORATORIO

Il prete ha mandato via i bambini dalla parrocchia


PADOVA - “Noi non festeggiamo Halloween, andate fuori da qui!”. Queste le parole del prete della parrocchia di San Giovanni Bosco, a Padova. I dieci bambini che si erano dati appuntamento in oratorio assieme ai loro genitori, per iniziare la serata “dolcetto o scherzetto”, sono stati cacciati dal parroco, Don Vittorio, che non ha gradito i loro travestimenti da mostri e streghe. Amarezza dei genitori, più che altro per i modi bruschi del sacerdote, i quali si aspettano da lui delle scuse per aver mandato via dei bambini dalla parocchia solo per essersi travestiti per festeggiare Halloween. “Mio figlio mi ha chiesto perché è stato mandato via e io non ho saputo rispondere. Dispiace vedere che qualcuno gli ha tolto il sorriso in un momento di festa, non ce l’aspettavamo", ha detto uno dei genitori che ha assistito alla scena. Il parroco ha replicato: "Halloween non fa parte della nostra cultura, sarebbe meglio non festeggiarlo, oltre al fatto che i genitori hanno esagerato e avrebbero dovuto chiedere l’autorizzazione per festeggiare lì".
Ma Don Vittorio non ha capito che quello sarebbe stato il punto di partenza di una serata in cui si va per le case a chiedere i dolcetti, e la sua scelta di non accogliere i bambini non è piaciuta per niente ai genitori.