Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ruspe in azione ad Alleghe

IL LAGO VA RIPULITO

500 mila metri cubi di fango: al via l'intervento di pulizia dei fondali


ALLEGHE - Ruspe in azione per liberare i fondali dai detriti nel lago ad Alleghe, dove la tempesta Vaia l'anno scorso ha portato 500 mila metri cubi di fango, l'equivalente di 20 campi da calcio alti due metri, oltre a oggetti provenienti dalle abitazioni e residui di piante.
Ieri, alle prime luci del mattino, c'è stato il primo atto dell'operazione, nella quale si ripuliranno i fondali del lago per farlo tornare limpido come prima.
Entro trenta giorni saranno bel delimitate le aree del cantiere e si realizzeranno delle scogliere di difesa per preparare l'area di collocamento del materiale.
Quello che c'è dentro il bacino non verrà portato altrove, ma sarà sistemato accanto al lago e servirà a consolidare la sponda del torrente Cordevole, oltre alla realizzazione di una pista ciclabile.
Una grande pulizia del lago quindi, di circa 500 mila metri cubi di fango e detriti. Un bacino quello di Alleghe, che ha sofferto la mancanza di manutenzione negli ultimi dieci anni, perciò gli interventi di pulizia e riqualificazione dopo la tempesta Vaia sono diventati assolutamente necessari.