Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIŁ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdi la prima proiezioni. 22 le opere in gara

AL VIA LA 20ESIMA EDIZIONE DI FIATICORTI

Chiusura il 29 novembre all'Aeroporto militare di Istrana


ISTRANA. Prima serata di proiezioni per Fiaticorti*, festival internazionale del cortometraggio promosso dal Progetto Giovani del Comune di Istrana (Treviso) che quest’anno festeggia i primi 20 anni, venerdì 8 novembre alle 21.00 aprirà le porte di Ca’ Celsi per proiettare le prime sei opere in concorso e, come da tradizione, coinvolgere il pubblico nell’analisi e nel dibattito.

I 22 lavori in gara rappresentano l’esito di una selezione impegnativa effettuata dalla direzione artistica del festival fra le 539 candidature provenienti da tutti i continenti e ben 52 paesi. Ad aprire le danze sarannoLe bal di Jean-Baptiste Durand, Ave Eva di Oliwia Twardowska, Una tradizione di famiglia di Giuseppe Cardaci con l’astro nascente Matilde Gioli, Lucy di Roberto Gutierrez e Tomatic diChristophe Saber; a chiudere la serata un regista che a Fiaticorti è di casa: torna infatti per la terza volta lo spagnolo Rubin Stein, che con Bailaora, già candidato al Premio Goya come miglior cortometraggio di finzione, tenterà di aggiudicarsi il premio principale.

La rassegna proseguirà per tutto il mese di novembre con altre tre serate di proiezioni e talk a Ca’ Celsi venerdì 15 novembre, venerdì 22 novembre e sabato 23 novembre (quest’ultima data sarà dedicata ai cortometraggi veneti in gara per il Premio FiatiVeneti). La ventesima edizione terminerà venerdì 29 novembre nell’insolita e affascinante location del cinema dell’Aeroporto Militare di Istrana, con la proclamazione dei vincitori delle sezioni Fiaticorti, Fiaticomici e FiatiVeneti, a cui si aggiunge il Premio Miglior interprete Fiaticorti.

Dopo ogni serata di proiezione la giuria popolare è chiamata ad esprimersi sui corti in programma; la partecipazione è aperta a tutti e per far parte alla giuria è sufficiente mandare una mail ainfo@fiaticorti.it

Il concorso è realizzato con il patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Treviso e in collaborazione con Associazione Vertigo, Pro Loco comunale di Istrana, 51° Stormo dell’Aeronautica militare. Fiaticorti rientra nel circuito RetEventi della Provincia di Treviso.