Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Interrogazione dell'onorevole Chiara Braga perchč il prefetto la rimuova

IL VOLTO DI MUSSOLINI NEL PALAZZO, IL CASO FINISCE IN PARLAMENTO

Zorzi (Pd): "Offesa alla nostra terra"


TREVISO. Le immagini di Benito Mussolini sulla facciata di un palazzo storico in piazza a Zenson di Piave suscitano l’indignazione dei dem trevigiani che porteranno il caso direttamente in Parlamento.

“Quelle immagini ci riportano indietro a tempi oscuri – dichiara Giovanni Zorzi, segretario provinciale PD Treviso – Rappresentano un’offesa ai valori della nostra storia in una terra che ha conosciuto bene la tragedia di una dittatura crudele e spietata”.

Incalza Zorzi: “Viviamo un momento di grande preoccupazione per via di messaggi e parole d’ordine che la destra sovranista agita impunemente per il proprio tornaconto elettorale, sdoganando i peggiori sentimenti di odio e intolleranza. Recuperare simboli fascisti non vuol dire conservare la nostra storia, significa assecondare questi sentimenti pericolosi e oltraggiare la memoria di chi ha sacrificato la propria vita per darci un Paese più libero e democratico. Èuna provocazione che va condannata senza mezzi termini. Per questo il Partito Democratico, con l’on. Chiara Braga, presenterà interrogazione in Parlamento affinché intervenga direttamente il Prefetto a rimuovere quelle immagini”.

Sul punto interviene l’on. Chiara Braga: “Da molti anni, ormai, assistiamo a una sempre più insistente riscrittura della storia d’Italia e a ogni tipo di giustificazionismo nei confronti dell’ideologia fascista, della dittatura mussoliniana e delle innumerevoli malefatte risalenti a quel periodo storico come, ad esempio, gli omicidi e le incarcerazioni degli oppositori politici che si permettevano di contrastare il regimi, anche molti veneti tra cui Giacomo Matteotti. Si tratta di una politica di rimozione inaccettabile”.