Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tra Liguria e Lombardia in corso l'esercitazione Vardirex

TERREMOTI E ALLAGAMENTI, LA PROTEZIONE CIVILE SIMULA LA MAXI-EMERGENZA

In prima linea l'Associazione Alpini con il suo ospedale da campo


TREVISO - I soccorritori, arrivati sia da terra sia via mare, hanno dovuto con scosse di terremoto, alluvioni, smottamenti e frane, per giunta con condizioni meteo particolarmente avverse.
Uno scenario molto grave e complesso, ma per fortuna solo simulato, per testare la capacità di risposta delle varie strutture di soccorso in caso di calamità.
Vadirex è forse la maggiore esercitazione di protezione civile in Italia. L’edizione 2019, la seconda dopo quella dell’anno scorso, si sta svolgendo in queste ore in varie aree della provincia di Imperia, in Liguria, e di Lodi, in Lombardia.
Centinaia i partecipanti, tra volontari, personale del Dipartimento di Protezione civile e militari delle forze armate.
Oltre 830, gli uomini e le donne coinvolti, come spiega Sergio Rizzini, direttore della Sanità alpina e dell'Ospedale da campo dell'Associazione nazionale alpini.
La Protezione civile Ana, infatti, è in prima linea nell’operazione, con i suoi esperti di logistica e gli altri specialisti e con le squadre sanitarie e l’Ospedale da campo, struttura di eccellenza a livello internazionale, dotata anche di una vera e propria sala operatoria, in grado di essere perfettamente operativa in ogni zone del mondo nel giro di 24 ore.
Diverse le simulazioni in cui i volontari delle penne nere sono stati impegnati, oltre alla maxi-emergenza, sottolinea Paolo Rosso, coordinatore della Protezione civile Ana del 1° raggruppamento Piemonte - Valle d'Aosta - Liguria.

Galleria fotograficaGalleria fotografica