Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Reddito di cittadinanza

STRACCIATI I PRIMI 750 ASSEGNI IN VENETO

Sussidio gią ritirato a centinaia di beneficiari che stanno lavorando


TREVISO - Nel giro di pochi mesi dall'emissione del Reddito di cittadinanza, si contano già i primi 750 veneti ai quali questo sussidio è già stato ritirato in quanto sono venuti a mancare i requisiti necessari per percepirlo. Un quarto dei veneti chiamati a stipulare il Patto per il lavoro, ha già un'occupazione. Il dato emerge dalla rilevazione regionale sui 53.556 beneficiari totali del reddito di cittadinanza convocati dai centri per l'impiego: risulta che più di 4000 persone stanno già lavorando con contratti a termine ma anche con contratti a tempo indeterminato principalmente come commessi, camerieri, cuochi, operai metalmeccanici o badanti. “Persone che probabilmente al momento della domanda lavoravano ma avevano i requisiti per presentarla, e questo fatto dimostra che si tratta di una misura ambigua che non distingue la povertà dall'attivazione” – ha affermato Elena Donazzan. L'Assessore regionale al lavoro avrebbe preferito che si continuasse ad investire sul Reddito di inclusione a favore degli indigenti, di chi non può e non riesce a lavorare.
I numeri di Veneto Lavoro aggiornati al 31 ottobre, evidenziano che 4.210 fruitori hanno già svolto un primo incontro, mentre per altri 2.665 è stato fissato un appuntamento e 1.110 non si sono presentati. In sostanza 2.690 persone hanno firmato il patto, mentre 1520 sono stati esclusi perché già occupati, o minorenni, o disabili, oppure anziani. La maggior parte dei percettori vive fra le province di Verona, Padova e Venezia.