Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/348: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO ALL'AMERICAN EXPRESS

L'azzurro chiude 8° nel torneo vinto dal coreano Si Woo Kim


LA QUINTA (USA) - Dopo due mesi di stop, finalmente si è sciolta l’incognita sul ritorno al gioco di Francesco Molinari. È passato un po’ dal Master Tournament, l’azzurro è ora tra i protagonisti a La Quinta, in California, nel torneo American Express del PGA...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un 38enne si è costituito alla polizia stradale

UCCISA DALL'AUTO PIRATA: "NON MI ERO ACCORTO DI NULLA"

L'uomo ha capito della gravità dell'incidente leggendo i giornali


CATSELFRANCO. Si è presentato al comando della polizia stradale di Treviso accompagnato dal suo avvvocato e ha ammesso che alla guida dell'auto che ha travolto e ucciso una 74enne di Rossano Veneto c'era lui. Un 38enne di Castelfranco Veneto è ora indagato per omicidio stradale e fuga dopo l'incidente, un reato che prevede la revoca della patente e cinque anni di reclusione. Ai poliziotti ha raccontato che sabato pomeriggio poco prima delle 18 stava percorrendo Via dei Carpani a Castelfanco e all'improvviso ha sentito un colpo ma pensava di essee stato colpito dai sassi lanciati da alcuni ragazzini. Non si era reso conto che invece aveva centrato la donna che stava attraversando la strada e l'aveva scagliata a una decina di metri. Solo il giorno dopo, leggendo i quotidiani e le notizia sui siti on line ha capito che il pirata era proprio lui. Ha chiamato il suo avvocato e ha deciso di costituirsi.