Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/338: ALL'ASOLO GOLF IL TROFEO CA' DEL POGGIO

Evento tra sport, musica e convilità, con star Mal dei Primitives


SAN PIETRO DI FELETTO - Una partita di Golf coronata da una gustosissima serata. Centoquattro hanno partecipato alla gara: musicisti, cantanti o semplicemente amanti della musica, al seguito di Paul Bradley Couling, in arte Mal dei Primitives. Era la tappa finale del Challenge AICMG,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Carlo Colombo Trio a "Due sotto"

RIDERE DI ME VINCE IL CONCORSO DI MUSICA FUNEBRE

Ironia e bei ricordi nella musica per i funerali


TREVISO - Sono il Carlo Colombo Trio i vincitori della prima edizione di "Due sotto", il concorso di musica funebre laica e religiosa promosso dall'impresa di pompe funebri Ivan Trevisin con l'associazione Musicantus. Il brano swing del Carlo Colombo Trio è intitolato "Ridere di me", vincitore arrivato in finale ieri a Treviso assieme ai "Città di Mogliano" con il brano intitolato "Il ritorno", la cantante Marinella Smiderle con "Dall'altra parte" e Davide Vettori con la canzone intitolata "Più in là", una sorta di lettera d'arrivederci per la persona amata, da ritrovare appunto un po' più in là. "Questa musica è destinata a riempire il più difficile dei silenzi - ha detto l'imprenditore Trevisin - e spesso quando si tratta di cerimonie laiche i brani mancano. Si tratta di un genere ancora di nicchia, ma l'assoluta qualità dei brani arrivati in concorso e i nomi degli artisti partecipanti ci suggeriscono che siamo sulla strada giusta" - ha concluso l'imprenditore.
La canzone del Carlo Colombo Trio "Ridere di me" ha ritmo swing e non tanto funebre, e fa riflettere sul senso della vita con un po' di ironia. Il testo è una sorta di flashback di ricordi che sono solo un ponte tra due dimensioni, perchè la nostra esistenza non finisce, ma si trasforma.