Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Carlo Colombo Trio a "Due sotto"

RIDERE DI ME VINCE IL CONCORSO DI MUSICA FUNEBRE

Ironia e bei ricordi nella musica per i funerali


TREVISO - Sono il Carlo Colombo Trio i vincitori della prima edizione di "Due sotto", il concorso di musica funebre laica e religiosa promosso dall'impresa di pompe funebri Ivan Trevisin con l'associazione Musicantus. Il brano swing del Carlo Colombo Trio è intitolato "Ridere di me", vincitore arrivato in finale ieri a Treviso assieme ai "Città di Mogliano" con il brano intitolato "Il ritorno", la cantante Marinella Smiderle con "Dall'altra parte" e Davide Vettori con la canzone intitolata "Più in là", una sorta di lettera d'arrivederci per la persona amata, da ritrovare appunto un po' più in là. "Questa musica è destinata a riempire il più difficile dei silenzi - ha detto l'imprenditore Trevisin - e spesso quando si tratta di cerimonie laiche i brani mancano. Si tratta di un genere ancora di nicchia, ma l'assoluta qualità dei brani arrivati in concorso e i nomi degli artisti partecipanti ci suggeriscono che siamo sulla strada giusta" - ha concluso l'imprenditore.
La canzone del Carlo Colombo Trio "Ridere di me" ha ritmo swing e non tanto funebre, e fa riflettere sul senso della vita con un po' di ironia. Il testo è una sorta di flashback di ricordi che sono solo un ponte tra due dimensioni, perchè la nostra esistenza non finisce, ma si trasforma.