Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oltre cento interventi, vigili del fuoco e volontari al lavoro tutta la notte

ALBERI, IMPALCATURE E PALI DELLA LUCE DIVELTI: IL MALTEMPO FA DANNI ANCHE NELLA MARCA

A Castelfranco Veneto una pianta cade su tre auto in sosta


TREVISO - A far danni è stato soprattutto il forte vento che ha abbattuto alberi, cartelli stradali, insegne, persino impalcature e pali delle linee elettriche o telefoniche. Oltre un centinaio gli interventi causati dal maltempo che da ieri pomeriggio imperversa anche sulla Marca.
I vigili del fuoco hanno lavorato a pieno ritmo, con tutti gli uomini e i mezzi impegnati, per l’intera notte, proseguendo poi nella mattinata, insieme alla Protezione civile di Treviso, Montebelluna, Conegliano e le squadre dell’Associazione nazionale alpini.
Non si segnalano fortunatamente persone coinvolte. Peggio, invece, è andata a tre auto parcheggiate in via Romagna a Castelfranco, centrate da un albero sradicato dal vento.
A Conegliano, sulla rotonda di via San Giuseppe, le folate hanno staccato un luminaria di Natale, che è rimasta penzolante al cavo elettrico. A Treviso città, in via San Bartolomeo, le transenne di una cantiere edile sono state divelte e scaraventate in mezzo alla strada. Carreggiata ostruita da alberi e rami caduti anche in via Ghirlanda, nei pressi della sede dell’amministrazione provinciale, e in via Zermanese. Ma disagi si segnalano un po’ ovunque, da Casale sul Sile, a Riese Pio X, a Fregona.