Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nell'ano del Centenario 62mila presenze turistiche

A VITTORIO NASCE LA COMMISSIONE TURISMO

I visitaori hanno portato un indotto di 4 miliono di euro


VITTORIO VENETO. Nel corso del 2018, complice il Centenario della Grande Guerra, Vittorio Veneto ha registrato circa 62.000 presenze nelle strutture ricettive locali, con una media di 3,2 giorni di pernottamento venduti a persona e con una spesa pro capite di circa 70 € al giorno. I conti sono presto fatti: l’indotto generato è stato di oltre 4 milioni di euro. A fronte di questi dati e naturale che una città come la nostra, inserita dalla Regione Veneto nella OGD (Organizzazione di Gestione delle Destinazioni) «Città d’Arte e Ville Venete del territorio trevigiano», debba sviluppare ulteriormente le proprie potenzialità turistiche. La Giunta Comunale, nel corso della sua ultima riunione di martedì 12 novembre ha dunque approvato l’istituzione della «Commissione per il Turismo» che riunirà intorno ad un tavolo i rappresentanti degli operatori del settore perché - come spiega il Sindaco Antonio Miatto - «L’amministrazione ritiene che il miglior modo per promuovere questa importante branca dell’economia locale sia quello di cooperare con i professionisti e cioè con gli operatori turistici cittadini, in modo da essere a diretto contatto con loro, con le esigenze di cui sono portatori e con le loro idee e proposte. La commissione è stata composta coinvolgendo rappresentanti delle diverse tipologie di offerta ricettiva presenti in città: Bed&Breakfast, alberghi, agriturismi e strutture extra alberghiere ovvero chi offre ospitalità ed è interessato all’arrivo dei turisti e alla loro permanenza sul territorio per il numero massimo di notti possibili. Della commissione faranno inoltre parte l’Assessore al Turismo, referato di cui mi occupo personalmente, e quello alla Cultura altro fondamentale elemento di attrazione. Mi pare però importante sottolineare che oltre ai membri effettivi con diritto di voto, di volta in volta, potranno essere convocati tutti gli altri soggetti portatori di interessi collegati al turismo come guide, agenzie, commercianti e ristoratori … Il primo compito ogni membro della neonata commissione si è dato è quello di sviluppare la sua piramide di contatti con la categoria che rappresenta. Il 4 dicembre terremo quindi la prima riunione che avrà all’ordine del giorno lo sviluppo del cicloturismo con l’obiettivo di sensibilizzare gli operatori cittadini a dotarsi di ogni servizio possibile per il biking e il cycling così da sfruttare al meglio la nuova tendenza del ‘’Turismo in bicicletta’’ e ospitare il più alto numero possibile di appassionati della due ruote». La commissione oltre al Sindaco Antonio Miatto e all’Assessore Antonella Uliana comprende anche Alfredo Fardin, in rappresentanza degli albergatori, Loris De Miranda per gli agriturismi, Alessandra Tieni per i B&B, Sergio Balliana per l’ospitalità extra alberghiera e il presidente della Pro Loco Flavio Uliana.